Magazine Cinema

Justice League 31

Creato il 01 gennaio 2015 da Flavio
Justice League 31Titolo: JUSTICE LEAGUE 
Editore: RW LION
Collana: JUSTICE LEAGUE - N° 31
(contiene Justice League 27, Justice League Dark 27, Green Arrow 27)
di G. Johns, J.M. DeMatteis, J. Lemire, I. Reis e AA.VV.
ISBN: 977228001300140031 
Data di uscita: 08/11/2014
Formato: 16,8x25,6 
Pagine: 72 
Colore: colore 
Prezzo: € 3,95
Justice League
I membri del Sindacato del Crimine continuano a mietere vittime tra gli eroi, minori, che cercano di combatterli o che si rifiutano di riconoscere la loro supremazia. Anche loro, però, hanno un temibile nemico che sta per ingaggiare lo scontro.
Nei laboratori S.T.A.R., dopo che il suo corpo è stato lì portato da Batman e Catwoman, sta per riprendere vita Cyborg. Gli è, però, indispensabile l'aiuto di suo padre e dei segreti della Stanza Rossa.
Ancora poco e l'evento di fine anno giungerà al termine. Un nuovo buono riprende vita, in una forma pesantemente armata e più agile, per cercare di combattere gli invasori di Terra-3. Johns prova a rilanciare anche degli ospiti a sorpresa per il prossimo numero. Vediamo se ci riuscirà o sarà un modo per eliminarli definitivamente.
Forever Evil: Blight
La battaglia con Blight è al culmine. La nuova formazione della Justice League Dark è faccia a faccia con l'incarnazione delle paure umane. L'ultima speranza di Constantine e di Nightmare Nurse è quella di utilizzare un incantesimo quasi incontrollabile per combattere il loro avversario. Qualsiasi sarà il risultato dello scontro, loro, ne dovranno pagare le conseguenze.
La saga di Lemire continua, forse per il suo uso della magia, ad essere interessante. Le dinamiche di gruppo, sebbene tutto sia incentrato su Constantine, funzionano e risultano gradevoli. Personaggi nuovi, Pandora, o minori hanno la loro dignità e Nightmare Nurse ne sta uscendo sempre equivoca, ma intrigante.
Freccia Verde
La ricerca della freccia totem porterà Oliver Queen faccia a faccia con il Clan dello Scudo e con segreti del suo passato, dei quali Shado sembra essere a conoscenza.
Boh, a me continua a dire poco. Anche se mi sono abituato ai disegni di Sorrentino e la storia si fa leggere non è che mi interessi troppo questo personaggio. Un clone di Batman con problemi familiari che vanno e vengono.
Non so se le Arti Grafiche Tucillo, che si occupano di stampare i libretti Lion, hanno problemi sulle macchine da stampa, ma in questi ultimi mesi diverse pagine di diversi albi risultano essere sfocata; a volte i testi, a volte le figure. E' veramente fastidioso.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog