Magazine Diario personale

Kepler 452 B, il nuovo "gemello" della Terra

Da Gioacchino_savarese_1995
Kepler nuovo
Kepler 452 B è un esopianeta (cioè un pianeta che si trova al di fuori del Sistema Solare) scoperto dal telescopio della NASA Kepler il 23 Luglio 2015. Secondo le prime osservazioni, questo pianeta si trova nella cosiddetta "zona abitabile" (ovvero alla corretta distanza con la propria stella, ciò "potrebbe creare" le giuste condizioni per la sopravvivenza della vita. Quindi, molto probabilmente, Kepler 452 B ospita una qualche forma di vita, semplice oppure in fase di estinzione, visto che il pianeta in questione è abbastanza "vecchio"). Kepler 452 B si trova nella costellazione del Cigno, dista dalle Terra 1400 anni luce, ha un diametro di circa una volta e mezzo rispetto a quello del nostro pianeta ed ha un'età di 6 miliardi di anni (la Terra ha invece 4 miliardi di anni). Dato che "ufficialmente" (specifico UFFICIALMENTE) non è stata ancora trovata vita extraterrestre, la scoperta di Kepler 452 B potrebbe risultare uno dei passi più importanti per l'umanità e per la conoscenza, e soprattutto sarebbe una soddisfazione infinita per chi sostiene l'esistenza di vita aliena e una "rivincita" nei confronti degli scettici e di chi ha deriso, deride e sminuisce questa teoria. In attesa di ulteriori informazioni, "ci auguriamo" che stavolta sia la "volta buona" in cui verrà ufficializzata l'esistenza di vita al di fuori del pianeta Terra (senza pensare alla solita "scomodità" per i "potenti, compresa la Chiesa" che genererà questa realtà quando sarà ufficiale. Vi ricordo che la verità è una cosa sacra); la vita aliena è molto più vera di quanto si pensi. Tra gli altri esopianeti che "potrebbero" ospitare forme di vita ci sono Kepler 186 F, Kepler 22 B e Gliese 832 C; ma Kepler 452 B risulta il più affascinante e predisposto ad ospitare forme di vita.
Kepler nuovo
Kepler nuovo
(Ecco alcuni degli esopianeti più "idonei" ad ospitare forme di vita)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :