Magazine Cultura

Killer penis – Hell is my place

Creato il 15 luglio 2012 da Jesusmile

Killer penis – Hell is my placeEtichetta: Lamette records Genere: punk-rock
Dopo vari tentativi e cambi di formazione, dopo i chilometri macinati per raggiungere numerosi palchi e festival d’Italia, la losca banda di musicisti che si fa chiamare Killer penis dà alle stampe il suo primo disco. La band toscana si caratterizza per un suono d’impatto, solido e compatto (come il semplice e diretto artwork), per nove tracce contagiose e ben costruite, arrangiate con grinta, suonate con classe e tanta energia. Questo disco non è certamente adatto per essere ascoltato in privato, con le cuffiette dell’iPod ben ficcate nelle orecchie, piuttosto prendete le vostre migliori casse e sparate al massimo i trenta minuti di Hell is my place, in modo tale da apprezzare al meglio le sfumature di suono che si celano dietro le scelte artistiche compiute da Marvin (voce), GG (chitarra), Lorenzo (chitarra solista), Cristiano (batteria) ed Ermy (basso), ed iniziate a pogare in una miscela esplosiva di punk, glam ed hard-rock. In questi ritmi martellanti, deliri sonori, qualcuno potrebbe dire che non è un disco facilmente digeribile, magari non tutto funziona alla perfezione nonostante l’asciuttezza e l’immediatezza…ma molte cose si. Ascoltare per credere.
www.facebook.com/rockandroll69 www.reverbnation.com/killerpenis Clov

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine