Magazine Cucina

L' "Eccellenza" della Guida dell'Espresso e la menzione "Grande Vino" Slow Wine 2014 al Carricante di Tenuta di Fessina A' PUDDARA 2011

Da Silviamaestrelli
A’ Puddara è un vino dedicato alla Sicilia e, come le Pleiadi, che sono un oggetto pulsante nel cielo, è un piccolo continente che ha un cuore che pulsa in mezzo al Mediterraneo. A’ Puddara – “le gallinelle” o “la chioccia” per i pescatori e gli agricoltori, a memoria della poesia di Ovidio - costituiva un segnale che indicava la direzione nel lavoro e nella vita. Immaginiamo i pescatori di Riposto che rientrano dal mare e che, guardando in alto sul vulcano, avvistano le Pleiadi nascoste dietro alla vetta proprio nel punto in cui, come fosse un giardino pensile, riposa il vigneto del nostro Carricante. E’ un vino rigoroso e delineato come A’ Muntagna che si staglia nella notte… Dopo i “TRE BICCHIERI” del Gambero Rosso 2014, è stata conferita anche l‘ “ECCELLENZA” della prestigiosa Guida ai vini d’Italia 2014 de L’Espresso (curata da Ernesto Gentili e Fabio Rizzari) al nostro Carricante in purezza A’ PUDDARA 2011, Etna DOC Bianco di Tenuta di Fessina. La presentazione della Guida si terrà a Firenze, nella Stazione Leopolda, giovedì 17 ottobre. Per il terzo anno consecutivo, A' Puddara si attesta anche tra i vini più piacevoli della Guida Slow Wine nuova edizione, curata da Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni. A’ PUDDARA 2011, Carricante 100% prodotto dai vigneti di Tenuta di Fessina a Santa Maria di Licodìa, in Contrada Cavaliere a 1000 mt slm, è stato inserito tra i “Grandi Vini” di SLOW WINE 2014, la guida di Slow Food Editore. La menzione “Grandi Vini” indica le migliori bottiglie sotto il profilo organolettico. All’intera produzione aziendale di Tenuta di Fessina anche l’attribuzione della “BOTTIGLIA” Slow Wine.La “Bottiglia” è attribuita a quelle aziende che nel corso degli ultimi trent’anni hanno contribuito con il loro lavoro a riscrivere la storia del vino italiano. Grazie al loro esempio e ai vini di altissima qualità che hanno realizzato, l’Italia è riuscita a farsi conoscere a livello globale, accreditandosi agli occhi del Mondo come una delle enologie più ricche dal punto di vista dell’offerta e della qualità delle sue etichette. La Presentazione di Slow Wine si terrà sabato 26 ottobre, alle ore 10,30 (accrediti a partire dalle ore 10), a Venezia, durante la Biennale del Gusto, presso il Venezia Terminal Passeggeri (come raggiungere il luogo della presentazione: http://www.vtp.it/azienda/mappa.jsp). Durante la presentazione verrà consegnato alle aziende vinicole l’attestato con il riconoscimento sulla guida Slow Wine 2014. Sabato 26 ottobre, dalle ore 15.00 fino alle 19.30, si svolgerà, sempre presso il Venezia Terminal Passeggeri, la degustazione dei GRANDI VINI SLOW WINE.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog