Magazine Racconti

L'immenso boh, di Parco Cane.

Da Monstersandco
L'immenso boh, di Parco Cane.
L'ambiente è spoglio, bianchiccio, grigio topo albino, quasi da muratori che non hanno finito di lavorare. A voler fare i colti a tutti i costi e nei sogni queste cose si fanno eccome, ricorda l'ambiente di un'installazione di Fischli - Weiss.
Uno schermo illuminato dietro la mia spalla destra, una platea di sedie e persone dietro la mia spalla sinistra.
Io in mezzo, di profilo. Non guardo lo schermo e neppure la platea, osservo con una certa noncuranza il muro davanti a me.
Comprendo perfettamente che stia andando in scena uno spettacolo che quelli in platea guardano in silenzio. Ma non so di quale spettacolo si tratti e di che cosa tratti.
Tra l'altro, non c'è audio, il silenzio si muove nel cono di luce che il proiettore dietro la platea irradia verso me e verso lo schermo, che di luce ne ha troppa. Più che bianca pare morta e risorta, quella luce.
Io sono lì in mezzo, in pieno spettrogramma proiettato verso lo schermo. Resto fermo cercando di non disturbare perchè sono in mezzo agli occhi degli altri.
Ma non ce la faccio e provo a spostare, di poco, la sedia verso l'altro muro, quello che sta di fronte alla mia schiena, quello che regge il confronto con la mia colonna vertebrale.
Nel farlo, nel muovermi, sorrido con imbarazzo verso la platea. Che non fa una piega, anche perché non percepisco alcuna presenza umana.
A rivoler rifare i colti a tutti i costi e nei sogni queste cose si rifanno eccome, ricorda la performance di Marina Abramovic, il Method.
Comunque, mi sposto di qualche centimetro, ma la luce morta e risorta è sempre lì.
In effetti, tutto è lì e nient'altro esiste.
Improvvisamente realizzo dove mi trovo: non so dove.
E non mi piace affatto.
Ecco perché mi sveglio.
Dreamed by; Parco Cane



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Murales, di Parco Cane.

    Murales, Parco Cane.

    Corro lungo un muro lungo. 
Muro di pietra. 
Lunga pure lei.
Nel senso che le pietre di arenaria che fanno il muro sono pietre lunghe e non brevi e tozzi... Leggere il seguito

    Da  Monstersandco
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Guardando il cane negli occhi

    Guardando cane negli occhi

    Via Scoop.it – Med NewsUna persona, due vasi di plastica identici, il cane, un sensore per seguire i movimenti oculari dell’animale. Leggere il seguito

    Da  Roberto1972
    SCIENZE
  • Parco Nazionale del Serengeti

    Parco Nazionale Serengeti

    Il Parco Nazionale del Serengeti è una delle più importanti aree protette dell'Africa Orientale. Ha un'estensione di 14.763 km quadrati (circa 1,5 milioni di... Leggere il seguito

    Da  Gianfrancodv
    SOLIDARIETÀ
  • Parco Nazionale Gouraya

    Parco Nazionale Gouraya

    Lake MezaiaIl Parco Nazionale di Gouraya, istituito nel 1984, è situato nella provincia di Bejaia, nella regione della Cabilia ,in Algeria. Leggere il seguito

    Da  Gianfrancodv
    VIAGGI
  • Il parco clienti

    parco clienti

    O per meglio dire... il parco ZOO clienti.Ah scusate, bentrovati a tutti, qui tutto bene, stiamo ancora driblando con successo i vari virus.Chissà quanto... Leggere il seguito

    Da  Slela
    FAMIGLIA, MATERNITÀ, SOCIETÀ
  • Un giorno da cane!

    Vi siete mai chiesti quale sia il punto di vista di un cane? Letteralmente intendo. Cosa vede Fido attorno a sé quando lo portiamo al parco e gioca con altri... Leggere il seguito

    Da  Folliacreativa.com
    MARKETING E PUBBLICITÀ, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • Cane con aspirazioni da bellimbusto !

    Cane aspirazioni bellimbusto

    Non so voi ma a me non la racconta giusta.. Via | www.bellimbustoseo.com Leggere il seguito

    Da  Bellimbustolife
    CURIOSITÀ

Magazines