Magazine

L'indispensabile nella tua borsa:

Creato il 19 gennaio 2011 da Christine @SweetChristinne
E da un po che ci penso. Cosa non potrebbe mai e poi mancare nella borsa? Ma una borsa speciale, diretta per le vie della metropoli più affascinante al mondo? Di certo non potrebbe mancare il cellulare! Un bel Blackberry, un portafoglio pieno zeppo di contanti e carte di credito illimitate, pronte per essere usate nei negozi più chic della fifth Avenue. La macchina fotografica, pronta in qualsiasi occasione, per catturare ogni più stupido momento della giornata. Momenti che te li ricorderai per sempre e ogni volta che guarderai quella foto sulla tua faccia si stamperà un sorriso. E poi come dimenticarsi dei trucchi? Ombretti,rossetti,matite,mascara,fard... E della spazzola (e magari anche una piccola piastra). Loro si che ti salvano sempre, e se magari ti bagni? ti sporchi? ti rovini il trucco? etc? Con loro in borsa non sarà più un problema.  Ah, e certo pure un profumo ci serve, se sudi? Non c'è problema Chanel n.5° ti avvolgerà nella sua profumata fragranza dolce dolce e ti farà sognare per le vie della grande città. Si The Big City. Quella città coooosì frenetica, che non si ferma mai. Aaah, evvero! L'ombrello! E vero che questa città e bella, caotica e solare, ma non si sa mai quando inizierà a diluviare. E tutto così improvviso lì. L‎'ipod, così non ci si annoierà mentre si camminerà in città (anche se è impossibile annoiarsi a New York). Hmm nella borse c‎'è sempre spazio per delle caramelle, cossi non ci puzzerà l'alito se dovremo parlare con qualcuno di importante e faremo bella figura. E alla fine come poter dimenticare gli occhiali da sole? Sono essenziali, il must d'obbligo che ogni donna dovrebbe nascondere con amore nella propria borsa. Alla    fine lo spray al peperoncino, per proteggersi dai malintenzionati della pericolosa città. E voi come la pensate? Cosa aggiungereste?E ora vamos a comprare una borsa in cui ci sta tutta sta roba L'indispensabile nella tua borsa:

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog