Magazine Cucina

L’ Olio Extravergine d’Oliva: una spremuta di salute

Da Buongustai D'Italia @Buongustaitalia

L’ Olio Extravergine d’Oliva: una spremuta di salute, ottimo per lo stomaco, prezioso condimento che aveva ricevuto già nell’antichità i primi riconoscimenti dal colto popolo dei Greci, che avevano intuito ciò che sarebbe diventato chiaro a degustatori, nutrizionisti ed esperti del settore, ossia che è un elemento essenziale per la dieta e il benessere del corpo.

Il componente principale dell’olio d’oliva è l’acido oleico, grasso monoinsaturo, e da una minima parte di acidi grassi polinsaturi (linoleico e linolenico) definiti essenziali, perché il corpo umano non è in grado di produrli da solo e quindi vanno assunti con l’alimentazione.

L’olio extravergine di oliva contiene grassi monoinsaturi, privi di colesterolo LDL e potenti antiossidanti come la clorofilla, i caroteni e i fenoli che impediscono la degenerazione della Vitamina E. Quest’ultima permette l’uso dell’acido linolenico, grazie al quale rafforziamo il sistema immunitario e combattiamo i radicali liberi contro l’invecchiamento.

Non meno importante è la Vitamina A, ottima per la vista e per un buon funzionamento di organi vitali quali fegato e tiroide.

In assoluto l’olio d’oliva facilita l’assimilazione delle vitamine solubili nei grassi, come appunto la A, la E e la D.

I polifenoli presenti nell’olio, potenti antiossidanti dilatano le arterie, riducendo la pressione del sangue.

Basterebbero due cucchiai d’olio extravergine d’oliva al giorno, per ridurre i maniera significativa il colesterolo LDL (quello cattivo) ed aumentare l’HDL (quello buono).

Molte sono poi, le proprietà dell’olio d’oliva: dalla prevenzione dei tumori all’artrite reumatoide, all’osteoporosi, alla capacità di contrastare l’arteriosclerosi.

Ognuna di queste malattie citate, ha a che fare con la stessa causa e cioè un lento processo di ossidazione, il nostro organismo cioè è vittima degli attacchi dei famosi “radicali liberi .

Da questo partono ovviamente tutta una sera di malattie, che condizionano la qualità della nostra vita, fino a conclusioni estreme.

E come può aiutarci l’olio in questo contesto? Semplice: se l’olio in questione è l’extravergine, esso contribuisce a creare delle barriere protettive che combattono i radicali liberi.

Olio Extravergine di oliva al Cedro

CedrOlio – Olio Extravergine di oliva aromatizzato al Cedro

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :