Magazine Cinema

La-Bas, educazione criminale

Creato il 08 marzo 2012 da Taxi Drivers @TaxiDriversRoma

La-Bas, educazione criminale

 

Anno: 2011

Genere: Drammatico

Nazione: Italia

Durata: 100’

Distribuzione: Istituto Luce – Cinecittà

Regia: Guido Lombardi

 

Lungometraggio d’esordio del regista Guido Lombardi, La-Bas, educazione criminale punta i riflettori su Castel Volturno dove una comunità di ventimila immigrati africani è costretta a scegliere tra sfruttamento e criminalità.

Chiamato dallo zio Moses (Moussa Mone) con la promessa di un lavoro onesto e buone condizioni di vita, il giovane Yussouf (Kader Alassane) approda nel piccolo centro campano, dove si accorge presto che la realtà è ben diversa da quella che gli era stata prospettata. Lo zio Moses, uno spacciatore agganciato alla camorra locale, riesce a convincerlo ad entrare nel suo giro d’affari. I guadagni sono alti ma la violenza che si scatena dentro la comunità risveglia la coscienza del protagonista.

La-Bas, educazione criminale

Ispirato alla strage di San Gennaro del 18 settembre 2008 incui sei ragazzi ghanesi vennero brutalmente assassinati dal clan dei casalesi, il film di Lombardi denuncia, in un equilibrato rapporto tra finzione e realtà, le condizioni drammatiche di un territorio privo di opportunità, tanto per gli extra-comunitari quanto per i cittadini italiani e, soprattutto, invoca l’emergenza di un cambiamento necessario.

Efficace la regia dal tono documentaristico e toccanti le interpretazioni degli attori, in larga parte non professionisti, fatta eccezione per Esther Elisha, nel ruolo della prostituta Suad.

Realizzato con il contributo della Regione Campania e presentato alla 68.Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, La-Bas, educazione criminale ha vinto il Leone del Futuro – Premio Opera Prima Luigi De Laurentiis.

Ginevra Natale


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • la talpa

    talpa

    TINKER TAILOR SOLDIER SPY (Uk-Francia-Germania 2011) “Aaah, i cari vecchi film di spionaggio ambientati durante la guerra fredda…”, scrisse il recensore con ari... Leggere il seguito

    Da  Albertogallo
    CINEMA, CULTURA
  • La fuga di Martha

    fuga Martha

    Regia: Sean DurkinOrigine: UsaAnno: 2011Durata: 102'La trama (con parole mie): Martha, una giovane allo sbando che vive in una sorta di comune gestita da un uom... Leggere il seguito

    Da  Misterjamesford
    CINEMA, CULTURA
  • La morte e la fanciulla

    morte fanciulla

    Polanski ben prima di Carnage si era cimentato con il dramma da camera e con esiti e punti di partenza differenti. In questo caso gli inserti evidentemente... Leggere il seguito

    Da  Sostiene Pereira...
    CINEMA, CULTURA
  • “La Banda del Brasiliano”

    Banda Brasiliano”

    è una commedia indipendente del 2009, realizzata dal collettivo John Snellinberg sul tema del precariato ma che allo stesso tempo omaggia il poliziesco anni... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • La città proibita

    città proibita

    满城尽带黄金甲 Man cheng jin dai huang jin jiaZhang YimouCina/Hong Kong, 2006Alla vigilia del festival di Chongyang, l'Imperatore ritorna inaspettatamente a palazzo co... Leggere il seguito

    Da  Automaticjoy
    ASIA, CINEMA, CULTURA
  • La verità nascosta – brutta bestia la gelosia

    verità nascosta brutta bestia gelosia

    Ottimo thriller quello messo insieme da Andrés Baiz, ben costruito e capace di farsi seguire fino alla fine per scoprire come andrà a finire. Leggere il seguito

    Da  Soloparolesparse
    CINEMA, CULTURA
  • Virago Classic way

    Virago Classic

    Yamaha XV 750 Virago by Classic Way Classic Way Atelier - Guimarães, Portugal Leggere il seguito

    Da  Inazumaluke
    LIFESTYLE, PASSIONE MOTORI