Magazine Tecnologia

LA CONFRATERNITA DI ELVIS – Olga Campofreda

Creato il 21 giugno 2010 da Sushiadv

“A cosa stai pensando?” mi chiese.

“Nulla…una canzone”.

“Elvis?”

“Elvis”.

“Cantala”.

Il mio primo sospiro reticente fu interrotto dallo sguardo di lei.

Il Satori era lo sguardo.

Wise men say only fool rush in…” cominciai in un sussurro…lei mi seguì con la voce, “…but I can’t help falling in love with you“.

Le voci si intrecciavano, si appoggiavano l’una sull’altra, liberate in alto come un segreto svelato, o un desiderio, nel cielo bagnato che copriva i tetti di Glasgow. La canzone gridata viaggiava sul Clyde, avvolgeva l’osservatorio, si arrampicava a spirale sul faro lontano, mentre le luci delle ultime case si spegnevano e noi pensavamo a tutto quello che ci sarebbe bastato, a tutto quello che non potevamo confessare e veniva liberato in una canzone.

Shall I stay, would it be a sin… If I can’t help falling in love with you…

LA CONFRATERNITA DI ELVIS – Olga Campofreda

Rieccoci con l’appuntamento del libro consigliato e questa volta parliamo di amicizia, amore e tanto, tanto rock’n'roll vecchia scuola.

La storia di Olga Campofreda è ambientata in una fredda ma vivace Glasgow e vede come protagonisti due studenti italiani e un’affascinante ragazza piena di vita (nonché batterista). Essendo i due musicisti a loro volta, perché non fondare un gruppo? E perché non presentare al pubblico scozzese il fantastico repertorio del Re del Rock, Elvis Presley?

Il rapporto sembra idilliaco e perfetto, proprio come il sound che esce dai loro amplificatori. Ma si sa, gli uomini e le donne concepiscono l’amicizia e l’amore in modi molto differenti ed il patatrac è dietro l’angolo.

“La confraternita di Elvis” è fresco, vivace e scorre molto veloce; oltre alla buona (giocoforza acerba, vista l’età dell’autrice) scrittura il suo successo è dovuto soprattutto alla storia universale che ci vuole raccontare: lui, il suo miglior amico e lei – chi non ci è passato!?

“La confraternita di Elvis” di Olga Campofreda – editore ARPANet


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La cura di minima

    cura minima

    Aprile si inaugura con la comparsa occasionale di bozzi simili a punture di zanzara sul viso. Il primo giorno pensi " maddai, mi ha punto una zanzara sul... Leggere il seguito

    Da  Sciroccata
    SALUTE E BENESSERE
  • La lettera di Alberto

    lettera Alberto

    Un nostro lettore, Alberto, ci ha chiesto la pubblicazione di una lettera aperta al Presidente Berlusconi. Con molto piacere la pubblichiamo. Leggere il seguito

    Da  Gianclint
    CALCIO, SPORT
  • Premio biennale di letteratura per ragazzi “Olga Visentini”

    Premio biennale di letteratura per ragazzi “Olga Visentini” Seconda edizione – Anno 2010 Il Comune di Cerea (Verona), al fine di rendere omaggio alla... Leggere il seguito

    Da  Viadellebelledonne
    CULTURA, LIBRI
  • La lista di Anemone

    Non ci sono più le liste di una volta. Scrive Marco Damilano sul blog:"Sono passati trent’anni e spunta un’altra lista. Al posto di Gelli c’è l’imprenditore... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • La sindrome di Morgellons

    sindrome Morgellons

    Nominata ufficialmente nel 2002 da Mary Leitao e presentata al Centro di Controllo delle Malattie Infettive come "dermopatia inspiegabile", la sindrome di... Leggere il seguito

    Da  Zonwu
    CURIOSITÀ, ECOLOGIA E AMBIENTE, SCIENZE
  • 02 - Elvis Presley

    Elvis Presley

    (1935-1977)Grande personaggio,la sua presenza scenica ha avuto un impatto sulla cultura mondiale senza precedenti, ha saputo andare oltre la musica finendo per... Leggere il seguito

    Da  Robertocassandro
    CULTURA, MUSICA
  • La pagella di Berluschino

    pagella Berluschino

    Pagella dello scolaro Silvio Berlusconi nato a Milano il 29 settembre 1936 anno scolastico 1946/47 Storia: Amante degli aneddoti incorre in strafalcioni... Leggere il seguito

    Da  Michele227
    POLITICA, SATIRA, SOCIETÀ

Magazine