Magazine Curiosità

La Disgrafia

Da Mariagraziapsi

In questo video l’Università di Ferrara ci spiega che la disgrafia è un disturbo specifico della scrittura nella riproduzione dei segni alfabetici e numerici. Emerge nel bambino quando la scrittura comincia la sua fase di personalizzazione, indicativamente in terza classe della scuola primaria.

In genere il problema della scrittura disorganizzata viene sollevato dagli insegnanti di scuola primaria che lamentano la difficoltà di seguire il bambino nel suo disordine. Nelle due classi precedenti lo sforzo e il disordine sono in genere determinati dalla fatica dell’apprendimento, mentre in terza classe della scuola primaria il gesto diventa abbastanza automatizzato da lasciar spazio alla spontaneità e, di conseguenza, all’ evidenziazione della difficoltà.

La mano dei bambini disgrafici scorre con fatica sul piano di scrittura e l’impugnatura della penna  è spesso scorretta. La capacità di utilizzare lo spazio a disposizione per scrivere è, solitamente, molto ridotta: il bambino non rispetta i margini del foglio, lascia spazi irregolari tra i grafemi e tra le parole, non segue la linea di scrittura e procede in “salita” o in “discesa” rispetto al rigo. La pressione della mano sul foglio non è adeguatamente regolata; talvolta è eccessivamente forte  e il segno lascia un’impronta marcata anche nelle pagine seguenti del quaderno, talvolta è debole e la grafia è svolazzante.

In sintesi, la disgrafia è un’anomalia del movimento corsivo e della condotta del tratto che si traduce in difficoltà di coordinamento, irregolarità delle spaziature, malformazioni e discordanze di ogni tipo associate a un tratto di pessima qualità (fonte: Wikipedia).

Il team ” L’Antro di Chirone sezione Pedagogia”



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La bioenergetica

    bioenergetica

    Il corpo è impregnato di energia. Questa energia dentro di noi tende a espandersi e a fluire liberamente, se noi non la blocchiamo irrigendoci. Quando... Leggere il seguito

    Da  Lifarnur
    DA CLASSIFICARE
  • La dedica

    dedica

    Ieri mi donasti una dedicaIncorniciata nell'aria Io l'affidai al sonno di oblioOggi l'ho estratta dalla corniceSi è risvegliata con un respiroVecchio di vanità ... Leggere il seguito

    Da  Gabriel
    POESIE, TALENTI
  • La domenica

    domenica

    Di solito è la giornata dell'ozio, per me spesso e volentieri è quella dei buoni propositi o dell'organizzazione delle cose da fare, soprattutto lavoro. Tipo? Leggere il seguito

    Da  Spadelliamo
    CUCINA
  • La Stupenderia @La Rinascente

    Stupenderia Rinascente

    Sissi World Dal 24 marzo La stupenderia sarà a La Rinascente di Milano con un Corner Pop-Up fino al 13 di Aprile. From March 24th La stupenderia will be at La... Leggere il seguito

    Da  Sissimum
    MATERNITÀ, MODA E TREND, PER LEI
  • La scelta

    scelta

    di Michele Placido con Ambra Angiolin, Raoul Bova, Valeria Solarino, Michele Placido Italia, 2015 genere, drammatico durata, 86' Nella filmografia di un... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • La Planche

    Planche

    Partirei col premettere che l'oggetto di questo post e' con tutta probabilita' dedicato ai pro, vista la complessita' dell'esercizio, ma sono convinto che da... Leggere il seguito

    Da  Bulkcut
    SALUTE E BENESSERE, SPORT
  • La chute

    «C’est l’histoire d’une société qui tombe et qui au fur et à mesure de sa chute se répète sans cesse pour se rassurer: “Jusqu’ici tout va bien, jusqu’ici tout v... Leggere il seguito

    Da  Malvino
    SOCIETÀ