Magazine Cinema

La Duchessa

Creato il 11 gennaio 2012 da Flavio
La DuchessaA 17 anni, la giovane Georgiana Spencer viene data, dalla madre, in sposa al Duca William di Devonshire che pretende di avere da lei un erede maschio. Le cose però non vanno come lui aveva programmato ed ad arrivare sono due femmine, a distanza di qualche anno l'una dall'altra, che vanno ad aggiungersi ad una figlia illegittima avuta da una popolana.
La vita per la Duchessa è moralmente difficile. Ripetutamente tradita dal marito, l'unico uomo in Inghilterra a non amarla, si ritrova costretta a rifugiarsi in altro. Il suo sfogo diventano la moda e la politica. Con la prima porta tutti gli occhi su di se e può, così, attirare l'attenzione anche sui candidati alle elezioni. Aperta sostenitrice dei Whig, si mette in gioco per portare voti al suo amico di infanzia Charles Grey, aspirante primo ministro. Tra di loro scocca la scintilla che era stata sopita sotto le braci del tempo e dal matrimonio di lei con il Duca.
Inizia una relazione clandestina che ben presto sarà scoperta dal Duca. Sarà il momento per lei di scegliere tra le sue figlie ed un amore appassionante, mentre il Duca potrà continuare alla luce del sole la sua relazione con Lady Elisabeth Foster, che vivrà per anni a casa con loro.
Basato su Georgiana, biografia di Georgiana Cavendish, duchessa del Devonshire, scritta da Amanda Foreman, questo film risulta essere uno spaccato della società nobile europea di fini 1700. La donna, senza voto e senza diritti, che può essere legalmente battuta dal marito, tradita a dismisura senza poter ribellarsi, è una figura marginale. Ma grazie alla vita pubblica Georgiana riesce a conquistare un suo posto nella società, lottando tra umiliazione e resurrezione.
Il film è il classico film in costume. Classica la regia, senza spunti originali e senza rivoluzioni stilistiche. Classici i costumi, ben fatti e curati. Classiche le interpretazioni di Keira Knightley (reduce da Orgoglio e pregiudizio ed Espiazione si trova a suo agio con ruoli del genere) e Ralph Fiennes (al di fuori dei panni di Voldermort, ormai, la sua faccia è irriconoscibile) e Charlotte Rampling.
Tutto classico. Quindi il film riesce anche senza sorprendere.
Una storia interessante di obblighi, tradimenti, amori, cadute e riscatti. Un film che si può vedere, ma anche no. Non aggiunge nulla e non ci si perde nulla.
Titolo originale The Duchess
Lingua originale inglese
Paese Gran Bretagna
Anno 2008
Durata 108 min
Genere storico
Regia Saul Dibb
Soggetto Amanda Foreman
Sceneggiatura Jeffrey Hatcher, Anders Thomas Jensen, Saul Dibb
Produttore Gabrielle Tana, Michael Kuhn
Casa di produzione Paramount Vantage, BBC Films
Distribuzione (Italia) BIM Distribuzione
Fotografia Gyula Pados
Montaggio Masahiro Hirakubo
Effetti speciali Rainmaker Digital Pictures
Musiche Rachel Portman
Scenografia Michael Carlin, Rebecca Alleway
Costumi Michael O'Connor
Interpreti e personaggi
Keira Knightley: Georgiana Cavendish
Ralph Fiennes: William Cavendish, V duca di Devonshire
Charlotte Rampling: Lady Spencer
Dominic Cooper: Charles Grey
Hayley Atwell: Bess Foster
Premi
Premi Oscar 2009: migliori costumi
Premi BAFTA 2009: migliori costumi
Satellite Awards 2008: migliori costumi
Costume Designers Guild Awards: migliori costumi per un film storico
Phoenix Film Critics Society Awards: migliori costumi

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La talpa

    talpa

    Anno: 2011 Distribuzione: Medusa Durata: 127’ Genere: Thriller Nazionalità: Francia/UK/Germania Regia: Tomas Alfredson Presentato in concorso all’ultima edizion... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • La talpa

    talpa

    Sarà che questo elogio dell'eleganza e della lentezza, questa magistralità riconosciuta da tutti a questo film di spionaggio mi lasciano alquanto perplesso,... Leggere il seguito

    Da  Sostiene Pereira...
    CINEMA, CULTURA
  • La coppa

    coppa

    Il 23 ottobre 2011 era stato Alessandro a recarsi a Giardini Naxos per il ritiro del premio da me vinto nell’ambito di un concorso organizzato dall’Accademia... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • La talpa

    talpa

    Un regista scandinavo al servizio di sua maestà. Un connubio singolare se non altro per la scarsa frequenza con cui i registi del nord Europa hanno frequentato ... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • La telecrazia

    telecrazia

    Nell’articolo “La nuova editoria”, apparso nella pregevole rivista on.line “scrivendovolo” a firma di Daniele Dell’Orco il 13 maggio appena scorso, editoria,... Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, LIBRI
  • La Perdita

    Perdita

    Non so se mi ero innamorata di te.Mi innamorai però di altre cose, lo so: di una stanza scomoda rivolta a nord, di una teiera che crepitava di sera. Degli alber... Leggere il seguito

    Da  Lulu
    CULTURA, LIBRI, POESIE
  • La piega...

    Ciao a tutti voi carissimissssssssimisssssssssssssssimi amici miei…!!! Come state??? Procede bene questo vostro venerdì??? E’ caldo anche lì da voi??? Qui a... Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI, RACCONTI