Magazine Cucina

La Fugassa

Da Catia Purgatorio
La FugassaSe come me avete la tentazione di preparare il panettone, ma non osate, potete cimentarvi nella preparazione della Fugassa che tradizionalmente, in Veneto, viene consumata nei periodi di Festa, come può essere il Natale.
Se ci sono riuscita io potete farlo anche voi, basta seguire la ricetta di Alessandra Scollo, autrice tra l’altro di un bellissimo libro di ricette, che consiglio anche come regalo natalizio, “Le merende di Mamma Papera”.
Ingredienti- gr 450 di farina 0 ( io di farro) - gr 50 di farina di riso - gr 80 di uova - gr 80 di zucchero (io di canna) - gr 80 di burro bavarese - gr 9 di sale - gr 15 di lievito madre secco - gr 125 di latte di soia - gr 125 di acqua - 1 cucchiaino abbondante di miele - 1 albume per spennellare Ingredienti per mix aromatico: 2 cucchiaini colmi di miele all'arancia e la buccia di una grande arancia ovviamente non trattata
PreparazioneIl giorno prima preparare il mix aromatico, mescolando bene il miele con la buccia grattugiata dell'Arancia, coprire con una pellicola e lasciare a temperatura ambiente fino al suo utilizzo. Miscelare le due farine con il lievito madre secco e, facendovi possibilmente aiutare da una impastatrice, iniziate ad impastare con il miele, il latte di soia e l’acqua. Quando l’impasto risulta ben legato, aggiungere in due volte le uova leggermente sbattute in precedenza, alternandole allo zucchero e infine il sale. Fate incordare bene e, inserite con un cucchiaino e poco alla volta l’aroma all’arancia e miele. Incordare nuovamente, fate la prova velo (tirando leggermente l’impasto con le dita deve risultare trasparente senza rompersi) ed iniziare ad inserire il burro morbido. A fine impasto far riposare nella stessa ciotola dell’impastatrice coprendo con pellicola, per almeno 45/60 minuti. Rovesciare l’impasto sul piano di lavoro fate qualche giro di pieghe di rinforzo e far riposare ancora coperto con una ciotola per 30 minuti. Passato questo tempo, prelevare 500 gr di impasto formare una palla ben stretta e inserire nel pirottino da panettone, quello ovviamente da mezzo chilo. Appoggiare su una teglia, coprire con pellicola e lasciare lievitare in forno con la luce accesa, fino a che l'impasto arrivi a due centimetri dal bordo. Prima di infornare spennellare con albume sbattuto. Infornare in forno già caldo a 170° per 30/35 minuti o comunque, se avete un termometro misurate il cuore che dovra’ essere a 92/94 gradi. Se volete potete, come me, decorare con granella di zucchero.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Fugassa veneta con lievito madre

    Fugassa veneta lievito madre

    L'anno scorso, esattamente in questo periodo, ho visitato un po' Treviso... se non ci siete e ne avete l'occasione andateci. E' molto molto carina. Ho avuto... Leggere il seguito

    Da  Angelicasa
    CUCINA, RICETTE
  • La MIASSA

    MIASSA

    Ne avevo scritto quando avevo parlato dello streeat food truck.. e ora, (di nuovo a distanza di quasi un anno!!!! :,( ) vi posto foto e storia! Leggere il seguito

    Da  Melissa
    CONSIGLI UTILI, CUCINA, LIFESTYLE
  • La fede

    fede

    Alla mia fede io ci tengo. E' una meravigliosa certezza in mezzo ad un esistenza dubbiosa e da quando il Principe me l'ha messa al dito, la indosso con orgoglio. Leggere il seguito

    Da  Mammapiky
    BAMBINI, MATERNITÀ
  • La pensilina

    pensilina

    Quanto vede e quanto guarda la pensilina ferroviaria? Alla stazione di Campo di Marte un sedere si alza dalla panchina e domanda: “Scusate, l'altoparlante ha... Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA
  • La decrescita

    decrescita

    Decrescita: è una corrente di pensiero politico, economico e sociale favorevole alla riduzione controllata, selettiva e volontaria della produzione economica e... Leggere il seguito

    Da  Chiara Lorenzetti
    DIARIO PERSONALE, TALENTI

Magazines