Magazine Diario personale

La giusta occasione

Da Astonvilla
LA GIUSTA OCCASIONE
Mi dicevano l'altro giorno che a las Tunas stanno mettendo su chioschetti di panini,pizze e bibite piu' di quanti porcini si trovano dalle mie parti a fine agosto dopo una settimana di pioggia.
La faccenda delle licenze pare stia funzionando e finalmente a Cuba si fara' largo un concetto fino ad oggi da loro sconosciuto.
La competitivita'.
Fino ad oggi dove andavi andavi trovavi sempre le stesse cose piu' o meno allo stesso prezzo e se c'era uno sbalzo qualitativo era sempre verso il basso,ora finalmente,se quella gente mettera' su un po' di sale in zucca,le cose potranno davvero cambiare.
Esiste spazio per un commercio interno di una certa qualita',girano parecchi soldi a Cuba,il problema principale era che fino ad oggi per quanti soldi potevi avere solo merda alla fine compravi.
Partiamo dai piccoli esempi di piccole cose,il bocadito che si vende por la calle costa 5 pesos MN ed e' sempre uguale nei secoli,quello col hamon ha solo l'hamon,quello col puerco ha solo il puerco,o meglio,il grasso del puerco dentro.
Ma se nello stesso bocadito ci dai una passata di maionese e ci metti una foglia di lattughina,lo fai scaldare e lo vedi a 7 pesos MN allora la gente,finalmente,avra' da scegliere fra un bocadito piu' povero a 5 cuc e uno migliore a 7,e' gia' una forma di concorrenza.
Il fatto che entrambe le iniziative siano private fara' si che ognuno si dia da fare,e sarebbe anche ora,per dare un servizio migliore e guadagnare di piu' fidelizzando il cliente che tutte le mattine passera' di la' per mangiare il bocadito a 7 pesos MN.
Questo porta' valere anche per altri campi del commercio cubano,il problema e' che al momento non c'e' la possibilita' di aprire tiendas con prodotti comprati all'estero,tiendas particular ovviamente.
Pensate i soldi che si farebbe il primo che aprisse una ferramenta coi controcazzi a Cuba,manca tutto,ricordo le madonne che tirai giu' quando passai mezza giornata a girare con lo scooter per trovare un lucchetto di quelli giusti per la bicicletta...e questo e' solo un esempio.
I cubani volevano potersela giocare e ora lo possono fare,pare che glielo permettano,stara' a loro dimostrare che il lavoro non e' solo un incidente di percorso,un modo per avere 4 centavos per ubriacarsi ma il sistema per progredire come persone e come popolo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog