Magazine Cultura

La GIUSTIZIA in Teatro

Creato il 02 aprile 2013 da Musicamore @AAtzori

La GIUSTIZIA in TeatroSignificante 2013 – Giustitzia

All’interno della programmazione artistica e culturale dell’Associazione Figli d’Arte Medas, dedicata quest’anno all’Identità, alla Memoria e al concetto di Comunità, vedrà la luce la sesta edizione di Significante – Rassegna di Spettacolo tra Parola e Musica, per la prima volta interamente incentrata su un tema specifico: la Giustizia. Diversi gli appuntamenti organizzati in collaborazione tra Associazione Figli d’Arte Medas, Theandric Teatro Nonviolento, Associazione Cricot Teatro e Teatro del Segno e previsti per Aprile e Maggio 2013; diversi gli artisti che saranno chiamati a raccontare Codici, Leggi, Regole e Norme di Comportamento, Visioni dell’Equità.
Filo conduttore degli spettacoli in scena sarà la relazione tra gli uomini, letta attraverso gli sguardi di importanti intellettuali e politici sardi: Antonio Pigliaru, Elisa Nivola e Maria Erminia Satta, Gonario Pinna, Eleonora d’Arborea e infine Giuseppe Fiori.

Un’ottica plurale e composita verrà presentata per mezzo di una collezione di testi di notevole rilevanza per la Storia della Sardegna e di particolare interesse per una provocatoria indagine artistica sulla nozione di isonomia e sulle differenze tra le idee di giustizia disseminate nel complesso dibattito etico-politico odierno. All’interno di una vasta panoramica sui Linguaggi con cui comunicano Persona Umana e Ordinamento Giuridico, l’attenzione sarà rivolta al conflitto tra la Legge Scritta e la Legge Orale, all’eterno dialogo tra Diritto Naturale e Diritto Positivo e al concetto di Prevaricazione.
Raccontare un codice, illustrare in versi la risoluzione pacifica degli scontri, dare voce all’idea di Giustizia dei pastori, confrontare Medioevo e Attualità, riflettere su Libertà e Totalitarismo, questi i propositi di Significante 2013 – Giustitzia che si porrà come una teatrale sequenza di domande su quale sia il ruolo della Persona nel gorgo intenso dei rumorosi e apparenti soliloqui frazionati nel Mondo di Oggi.
Stimolare e Incuriosire: questo il compito dell’artista, non salire in cattedra ma proporre, criticamente, sfumature, particolari, dettagli, esperienze; attraverso il richiamo della Bellezza, provare a radunare le Persone, favorire la socializzazione, la condivisione e la relazione, provare a innescare pensieri.

IL PROGRAMMA

Giovedì 4 Aprile 2013 ore 21:00 – Sala Polifunzionale – Via Pompei – Elini (OG)
Venerdì 5 Aprile 2013 ore 21:00 – Teatro Comunale Salvatore Murgia – Corso IV Novembre – Sorgono (NU)
Sabato 6 Aprile 2013 ore 21:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 – Guasila (CA)
Domenica 7 Aprile 2013 ore 21:00 – Chiesa Monumentale di Santa Chiara – Salita Santa Chiara – Cagliari

Il Codice della Vendetta Barbaricina di Antonio Pigliaru
Gianluca Medas – voce narrante
Andrea Congia – chitarra classica
Enzo Favata – sax e live electronics

Giovedì 11 Aprile 2013 ore 21:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 – Guasila (CA)
Venerdì 12 Aprile 2013 ore 21:00 – Teatro Comunale – Via Giuseppe Mazzini – Santadi (CI)
Sabato 13 Aprile 2013 ore 21:00 – Centro Polifunzionale di Marugnò – Via Fummintina 1 – Aggius (OT)
Domenica 14 Aprile 2013 ore 21:00 – Chiesa Monumentale di Santa Chiara – Salita Santa Chiara – Cagliari

 Tessiduras de Paghe di Elisa Nivola e Maria Erminia Satta
Maria Virginia Siriu – voce recitante
Andrea Congia – chitarra classica
Tenore Murales di Orgosolo – voci

Giovedì 9 Maggio 2013 ore 21:00 – Teatro Fratelli Medas – Piazza Municipio 1 – Guasila (CA)
Venerdì 10 Maggio 2013 ore 21:00 – Chiesa Monumentale di Santa Chiara – Salita Santa Chiara – Cagliari
Sabato 11 Maggio 2013 ore 19:00 – Parco Sa Fogaia – Località Sa Fogaia – Siddi (VS)

 Il Pastore Sardo e la Giustizia di Gonario Pinna
Carlo Porru – voce recitante
Andrea Congia – chitarra classica
Mauro Spiga – sulitus
Populos Tenore Nugoresu – voci

e con la partecipazione di Chiara Vigo, Barbara Simona Bosa, Andrea Porcu, Stefania Deiana, Camilla Scameroni, Silvia Piludu, Federica Orrù

clicca MI PIACE sulla pagina Facebook


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog