Magazine Cucina

La granita siciliana di Rosy

Da Danita
Ed ecco un'altra ricetta arrivatami via mail da Rosy per il mio contest
Partecipate al mio contest
Ti invio la ricetta della granita al limone, specialità di mio suocero...la ricetta è molto nota,  soprattutto a chi vive in Sicilia o a chi l'ha visitata...questa di mio suocero è però davvero molto buona..da precisare che comunque vi è un passaggio in più rispetto alla ricetta tradizionale propria di mio suocero...passaggio che ho inserito io in quanto adoro pazzamente il limone e il suo aroma...mio suocero, come da ricetta tradizionale,unisce acqua, zucchero e succo di limone..io invece prima di procedere a questo passaggio faccio macerare le scorze di un paio di limoni completamente prive della parte interna bianca e amara nell'acqua per almeno un'oretta e mezzo..in questo modo ho l'impressione che l'aroma del limone si senta un pò di più...                                            GRANITA AL LIMONE
1 litro e mezzo d'acqua1\4 di litro di succo di limoni rigorosamente e tassativamente non trattati (se sono appena raccolti il risultato sarà ancora migliore!)500 gr di zucchero semolato
Versare in una casseruola l'acqua e farvi macerare per almeno 1 oretta e mezzo la scorza di un paio di limoni, completamente priva della parte interna bianca e amara.Trascorso il tempo eliminare le scorze e unire lo zucchero e il succo di limone spremuto e filtrato.Mescolare in modo che i liquidi si possano amalgamare e che lo zucchero si sciolga perfettamente.Mettere in freezer (la casseruola dev'essere capiente, in modo da non risultare troppo piena di liquido).Controllare di tanto in tanto..quando vedremo  che la parte superiore si sta cristallizzando ma il tutto ancora non è completamente  ghiacciato (ancora c'è il liquido sotto) diamo una prima mescolata, in modo da amalgamare le due parti, quella liquida e quella che è diventata solida, e una prima frullata con il frullatore a immersione.A questo punto rimettere la casseruola in freezer e continuare, di tanto in tanto, a controllare.Quando vediamo che il composto è congelato ma ancora morbido diamo una seconda frullata con il frullatore a immersione, e frulliamo bene il tutto per almeno 5\6 minuti...  Rimettere la granita in freezer (generalmente la lascio una notte intera).La granita siciliana di RosyLa granita siciliana di Rosy
La granita siciliana di RosyLa granita siciliana di Rosy
La granita siciliana di Rosy
Al momento di consumarla è sufficiente grattare con un cucchiaio e prelevare la quantità desiderata, al limite attendere qualche minuto perchè si ammorbidisca un pò..generalmente è sufficiente fare così.. Capita invece che, se i miei suoceri hanno molta fretta, mettano la casseruola nel fornello, a fuoco basso, in modo che la granita si ammorbidisca ancora più velocemente..ovviamente si deve solo ammorbidire, non sciogliere...generalmente, comunque basta grattare con il cucchiaio e senza difficoltà si riesce a prelevare la quantità di granita desiderata.anzi, se fa troppo caldo bisogna cercare di fare in fretta.altrimenti il rischio che si sciolga è concreto...
La granita siciliana di Rosy
La granita siciliana di Rosy

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines