Magazine Cultura

La Gransignora

Creato il 11 luglio 2011 da Nicolaief
La Gransignora

esci dal labirinto

GS-Mi sta scattannu u cori…
giusta giusta arrivavu…
buonasera…
amunì, pronti semu?
i capiddri giusti su’?
i cosci mi l’è fari a viriri?
mi misi i quasietti ri nailon…
chi facci e’ fari?
fazzu “la spensierata”?
Taliati chi culu, taliati, putiti taliari,
biancu comu u lattumi…
fazzu a buttana?
fazzu la “ragazza madre”…
Haiu na facci ri milli culura,
dicitimi zoccu e’ fari ca io u fazzu.
(a Isidoro.)
Cu si’ tu a regia?
A parti chiù megghiu ch’è propria pi mia
è la Gransignora,
chiddra ri ddru fattu a patri
ca faceva a parti ra lingua e dru nasu
c’amava i “fiorellini”
che rappresenta la schifezza dello schifo della schifezza
dello schifo dell’umanità totale
che come mi guardava il mio Salvuccio,
mi sembravo una regina
e oggi con la grazia di Dio farei la Gransignora,
no ca sugnu iccata cca comu un saccu ri merda!
Fazzu la Gransignora?
da, Sorreggersi agli appositi sostegni, di Nicola Lo Bianco


Filed under: teatro

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La critica

    critica

    L’importanza della critica per un artista è fondamentale perché un artista senza una critica intelligente non può crescere . Gli artisti che si offendono davant... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • La Creazione

    Creazione

    In questi giorni , in occasione del Festival di Sant’Efiso, ma anche in corrispondenza della settimana Santa, è in corso di preparazione al Teatro Lirico di... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • La staffetta

    staffetta

    Marco era la migliore staffetta della zona. Figlio di contadini, svelto e astuto, occorrendo sapeva fare il finto tonto con un’aria così amabile e innocente da... Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA
  • La domanda

    La domanda di Iannozzi Giuseppe “Quand’è che hai smesso d’amarmi?” Lui si grattò la punta del naso con l’indice della mano destra. Non aveva voglia di... Leggere il seguito

    Da  Iannozzigiuseppe
    CULTURA
  • La Trasparenza

    Trasparenza

    Se fai bollire un acquario puoi ottenere una zuppa di pesce, ma da una zuppa di pesce non potrai mai ottenere un acquario.Questa spiegazione del terzo... Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • La pavana

    pavana

    Parliamo oggi della pavana.Qualcuno l'ha mai sentita nominare? Si tratta di un povero ballo rinascimentale dimenticato dai più che ormai viene raramente... Leggere il seguito

    Da  Mauser
    CULTURA
  • La mamma

    mamma

    di Alessandro Sanna Emme Edizioni – p-24 – e.10Ogni tanto esce fuori una ricerca che trascina all’indietro il momento in cui è consigliato cominciare a leggere ... Leggere il seguito

    Da  Centostorie
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI

Magazine