Magazine Media e Comunicazione

La maledizione di Arnold

Creato il 28 maggio 2010 da Mcnab75

Apprendo stasera della morte di Gary Coleman, alias Arnold, celeberrimo protagonista di un telefilm di grandissimo successo, uno dei primi trasmessi anche qui in Italia sulle neonate televisioni commerciali.

Quei primi anni '80 erano tempi pionieristici per la TV, e quegli scorci di un'America multirazziale, fatta di smisurate città, giganteschi grattacieli e famiglie composte da membri di diversa etnia, ci apparivano avvolte nell'alone “mistico” della fiaba moderna.

Ora che conosciamo tutto di tutti, ora che possiamo vedere uno sperduto paesino del Belucistan semplicemente con un click su Google Earth, abbiamo forse perso quella capacità di stupirci per le cose in fondo più semplici e banali. E quindi Arnold è e rimane soprattutto un'icona dei “tempi che furono”. Belli o brutti, decidete voi.

Detto questo, vale la pena spendere due parole sulla maledizione che ha colpito i protagonisti di questo telefilm. Una serie di coincidenze così macabre da far davvero pensare a un burattinaio oscuro che si è divertito a rovinare la fama di un serial per sua natura estremamente solare. Ecco cosa se ne scriveva in Rete dieci giorni fa, quando Arnold era ancora vivo e vegeto.

I protagonisti della famosa serie tv Usa "Diff'rent Strokes" (in Italia "Il mio amico Arnold") andata in onda dal 1978 al 1986, o sono morti o sono stati in guai seri. La maledizione ha fatto ora un'altra vittima. Si è suicidato il 6 maggio scorso con un colpo di pistola alla tempia dopo essersi imbottito di alcol e droga anche Tyler Lambert, il figlio 25enne di Dana Plato (Kimberly nella serie), morta per overdose esattamente 11 anni fa a soli 34 anni. La nonna paterna del giovane e suocera della Plato Joni Richardson, ha spiegato ai giornalisti che il corpo del ragazzo verrà cremato, poi ha dichiarato: "Era così dolce al telefono con me soltanto questa mattina ma chissà cosa c'era davvero dentro la sua testa".

La morte di Dana avvenne dentro a una roulotte, in un anonimo parcheggio nell’Oklahoma, davanti alla casa del compagno dell'epoca Robert Menchaca, in California l' 8 maggio 1999. Inizialmente si pensò a una casualità. Le autorità stabilirono però che si trattava di suicidio. Nel 1991 Dana era stata arrestata per furto in una videoteca di Las Vegas. In seguito, trovandosi piena di debiti, aveva recitato in alcuni film soft-core, posando anche per riviste per adulti.

Anche gli altri protagonisti della serie non hanno avuto vita facile. Willis Jackson, l'attore Todd Bridges, dopo il termine della serie divenne famoso per gravi problemi con la giustizia. Faceva infatti uso di stupefacenti e nel 1997 venne arrestato per il tentato omicidio di un commesso di droga. Arnold Jackson, Gary Coleman, per anni in causa con i genitori per avergli arbitrariamente sottratto i proventi della sua attività di attore, è stato recentemente arrestato di violenza domestica.


La maledizione di Arnold

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Pubblicità!

    Nei Post precedenti abbiamo visto: Cos’è il marketing Come costruire un sito Come costruire un blog Cosa sono le affiliazioni Come guadagnare con un sito/blog... Leggere il seguito

    Da  Ago782
    EBUSINESS, INTERNET, MEDIA E COMUNICAZIONE
  • La cravatta

    cravatta

    Oggi parliamo della cravatta.Questo accessorio della moda ha senza dubbio una storia che ne testimonia la crescente importanza come segno distintivo di... Leggere il seguito

    Da  Mauser
    CULTURA, MODA E TREND, STORIA E FILOSOFIA
  • La Basculla

    Basculla

    Via Roma 25 - Pontecagnano Faiano (SA)Tel. 089/849030 - Chiuso il lunedìTipo di cucina : pizzeria/stuzzicheriaFascia di prezzo : medio/bassaValutazione... Leggere il seguito

    Da  Ingiropermangiare
    CONSIGLI UTILI, CUCINA, DOVE MANGIARE, LIFESTYLE
  • La pudda*

    pudda*

    *dicesi 'pudda', il gallinaceo. Più comunemente la gallina.I conigli sono seduti nel loro salottino e stanno guardando delle bellissime foto di Barcellona... Leggere il seguito

    Da  Laconiglia
    TALENTI
  • La diffidenza

    diffidenza

    Per quanto si potrebbe preferire il contrario, esistono prove concrete che le persone sono abbastanza diffidenti rispetto alla "natura umana".Alcuni studi... Leggere il seguito

    Da  Psychomer
    PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE
  • La stangata

    Se Atene piange, Roma non ride ....Sarebbe in arrivo una stangata da 25 miliardi, per mantenere gli impegni con la UE e non far la fine della Grecia (dove è... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • La rassegnazione

    rassegnazione

    La rassegnazione viene definita una disposizione d’animo conformata all’altrui volontà o/e ad una forza ineluttabile; è evidente che il riferimento non è a... Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA, SALUTE E BENESSERE