Magazine Cucina

La mia Moussaka

Da Consuelo Tognetti
Vi avevo accennato che ero in fase (oltre che di crisi isterica) anche di selezione, sistemazione e stampa foto obsolete delle vacanze. Tra le tante cartelle che ho ancora da passare al setaccio, mi è capitata alla vista quella delle ultime ferie in Grecia e non ho potuto resistere nel riguardarmele tutte, gustandomi ogni istante come se fosse vissuto in quel momento. Ho rivisto spiagge, percepito il calore di quel sole sulla pelle, assaporato lo stesso senso di pace e libertà, assaggiato piatti locali, golosi e saporiti..ed ecco che proprio su quest'ultimo argomento, la mia attenzione è stata catturata e mi sono ricordata di aver promesso a mio marito di replicare la Moussaka una volta rientrati in Italia. Diciamo che nel turbinio degli ultimi "eventi vulcanici" della mia vita, questa promessa è passata nei ricordi più remoti della mia memoria, fin quasi ad essere dimenticata. Almeno fino ad oggi, quando, con tutta la mia buona volontà, mi sono messa all'opera con gli ingredienti alla mano e i ricordi sensoriali ancora vivi nelle mie papille gustative.La mia Moussaka
Non ho seguito nessuna ricetta, mi sono lasciata guidare dal mio istinto e dal mio palato, ottenendo un prodotto finito gustoso e alleggerito rispetto all'originale.Effettivamente il piatto assaggiato in loco non mi aveva completamente conquistata, troppo carico, calorico e ricco per i miei gusti. Questa versione, invece, l'ho trovata perfetta, equilibrata e con un taglio netto ai grassi..cosa che non guasta mai, giusto?Comunque il marito (solito scettico quando si tratta di piatti a base di carne..) ha gradito e mi ha già chiesto di replicare!
Provate e valutate anche voi se ho fatto un buon lavoro!
La mia Moussaka

Ingredienti x una teglia 40x20 cm:Sugo di carne

350 g di trita scelta di vitello
2 scalogni
1 cucchiaio di olio e.v.o.
1 lt di brodo leggero di verdura (o pesce)
1/2 bicchiere di passata di pomodoro
Peperoncino macinato q.b.
Origano secco q.b.
Pepe nero q.b.

Besciamella leggera
2 cucchiai di farina
30 g di burro
3 mestoli di brodo di verdura (o pesce)
1 pizzico di sale fino marino
Noce moscata macinata q.b.

1 melanzana grande o 2 piccole

2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato

Preparare il sugo di carne. 

Soffriggere lo scalogno tritato finemente nell'olio allungato con un cucchiaio di brodo. Unire le spezie e mantecarci il macinato, sgranandolo il più possibile con una forchetta. Unire la passata di pomodoro e allungare con tanto brodo quanto basta per portarlo a cottura. Ci vorranno in tutto 30 minuti e dovrà essere abbastanza asciutto. Nel caso diluire con poco brodo in fase di cottura.
La mia Moussaka

Per la besciamella. 

Tostare la farina nel burro ed unire a filo il brodo caldo, mescolando accuratamente con una frusta a mano. Regolare di sale e spolverare con la noce moscata. Continuare a cuocere fino a raggiungere una consistenza setosa.
La mia Moussaka

Lavare accuratamente le melanzane e spuntale. Tagliarle a fette sottili con la mandolina a lama lunga e tenere da parte.


La mia Moussaka

Spalmare il fondo della teglia con un cucchiaio di besciamella. 


La mia Moussaka

Adagiarci qualche fetta di melanzana a ricoprirne tutta la superficie e spalmare con il sugo di carne raffreddato. Adagiare un altro strato di melanzane, poi besciamella, parmigiano e sugo di carne. Proseguire in questo modo fino ad esaurire gli ingredienti, terminando con il sugo di carne. Ne dovrebbero venire 2 strati completi.


La mia Moussaka

Cuocere in forno a 200°C per 45 minuti. Se necessario lasciare aperto lo sportello del forno e far evaporare il liquido di vegetazione delle verdure gli ultimi 15 minuti.


La mia Moussaka

Far raffreddare su una gratella e riporre in frigo fino al giorno dopo. Riportare a temperatura ambiente, tagliare a fette e servire sovrapponendole.


La mia Moussaka

Per un piatto unico ricco e completo, abbinare a patate lesse o riso semplicemente bollito nel brodo di verdura o pesce.
La mia Moussaka

Visto il periodo estivo, noi l'abbiamo gradita a temperatura ambiente ma niente toglie di servirla calda o tiepida dopo un rapido passaggio nel forno caldo. Valutate secondo i vostri gusti e la stagione.
La mia Moussaka

Dopo il passaggio in frigo, è possibile congelarla già porzionata per averne pronta una bella scorta in vista del lungo inverno!
La mia Moussaka

Una ricetta per portare un po' di estate e di vacanze in tavola anche quando si è a casa!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La ratatouille

    ratatouille

    “Perché la chiamano così?” “Cosa?” “La ratatouille…se dai un nome a un piatto dovrebbe essere allettante. Ratatouille non è affatto allettante, sembra un... Leggere il seguito

    Da  Mammachebuono123
    CUCINA, RICETTE
  • La Mela

    Mela

    Una mela al giorno toglie il medico di torno! Questo meraviglioso frutto, che appartiene alla famiglia delle Rosacee, è una fonte indiscussa di proprietà... Leggere il seguito

    Da  Una Favola In Tavola
    CUCINA, RICETTE
  • la soluzione

    soluzione

    La città di riempie di chef. E’ tutto un abbraccio per la gioia di ritrovarsi.....E' venuto il momento di dare inizio al concorso che ci permetterà di... Leggere il seguito

    Da  Great
    CUCINA
  • La Stevia

    Stevia

    , Stevia Rebaudiana, è una pianta della famiglia delle Asteracee che cresce soprattutto nell’area compresa tra Brasile e Paraguay. Leggere il seguito

    Da  Gftl
    CUCINA, SALUTE E BENESSERE, DA CLASSIFICARE
  • La pierrade!

    pierrade!

    Ogni tanto bisogna tirare il fiato. Quindi si prescrive di unirsi ad un bel gruppo di cari amici e andare a mettere le gambe sotto al tavolo in un luogo dove se... Leggere il seguito

    Da  Enricobo2
    CUCINA, VIAGGI
  • La voglio *_____*

    voglio *_____*

    Metti una domenica pomeriggio a… Mercato antiquario e vintage sui “soliti” Navigli a Milano. Finalmente un giorno di sole, quassi primaverile, dopo tanto lungo... Leggere il seguito

    Da  Nonnaso
    BELLEZZA, LIFESTYLE, MODA E TREND, PER LEI
  • La Frandura

    Frandura

    Ingredienti per 4 persone:5 patate,5 cucchiai di farina,1 bicchiere di latte,3 cucchiai di parmigiano grattugiato,2 cucchiai di olio EVO ( extra vergine... Leggere il seguito

    Da  Cristina Aloisi
    DIARIO PERSONALE, TALENTI

Magazines