Magazine Pari Opportunità

La Mia Rivoluzione Culturale

Da Elena
La Mia Rivoluzione CulturaleMi avete sentito(letto) spesso parlare di Rivoluzione Culturale sia sul blog che sui social network. Il mio blog è nato per teorizzare, attraverso un percorso conoscitivo sulla donna, alternative culturali che valorizzino un'ottica femminile indipendente dalla società patriarcale.Come posso però teorizzare un'identità femminile al di fuori del contesto in cui viviamo? Non ho una risposta certa, l'unica cosa in cui credo è che questo sia un grande scopo o al massimo solamente un immenso punto interrogativo che tutte noi dovremmo avere.Quando mi guardo intorno penso e realizzo che tutto il mondo è stato creato dall'uomo, dai tribunali agli sgabelli su cui sediamo, dallo sport alle grandi multinazionali, dal lavoro alle religioni, dalla morale alle piccole consuetudini. Credo inoltre che anche noi donne siamo, non tanto nel momento in cui nasciamo ma tutto il periodo successivo della nostra vita, il frutto di una società maschile. Mi chiedo quindi come sarebbe stato un mondo del tutto femminile, cosa avremmo apportato di nuovo, cosa avremmo creato di diverso, cosa non avremmo potuto fare. A queste domande purtroppo non avrò mai una risposta, però vorrei tanto capire se posso riuscire a creare un'ottica femminile che riesca ad andare oltre le verità di questo mondo, oltre i suoi concetti, ruoli, sovvertire le basi solide della morale comune, dell'essere. Concludo quindi spiegando che a mio parere si può far fronte a tutti i modelli/stereotipi patriarcali però non solamente criticandoli e indignarci; bisognerebbe soprattutto creare una consapevolezza perchè è alquanto arduo e controproducente manifestare/lottare contro ciò che non siamo senza sapere chi realmente siamo. Ci ritroveremmo sempre al punto di partenza.Credo che noi donne abbiamo bisogno di apportare alla società in cui viviamo una RIVOLUZIONE CULTURALE che ci permetta di definirci per quello che realmente siamo, di valorizzarci, di modificare le consuetudini, di darci la possibilità di muoverci  facilmente all'interno dei meccanismi odierni, di saper migliorare (e in alcuni casi di gestire diversamente) il rapporto con l'altro sesso. Non abbiamo spazio in questa società, dobbiamo conquistarcelo e cambiarlo.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La mia sorella

    Ce l'ho fatta. Non ho pianto. Ho trovato l'espediente: tre bei bicchieri di vino bianco! Solo perchè il rosso non mi piace. E ho letto la poesia vedendo... Leggere il seguito

    Da  Wondermum
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Scusate la mia assenza!!!

    Scusate assenza!!!

    Prima di tutto, per chi mi ha seguita, chiedo scusa per la mia lunga assenza... Non mi sono scordata di voi e non intendo abbandonare questo blog!!! Leggere il seguito

    Da  Chantal
    PER LEI
  • La mia esperienza Vegan

    esperienza Vegan

    Dopo due mesi di filosofia di vita alimentare vegan, che coincide con quella delle intolleranza alimentari, visto che sono intollerante al latte e non solo, e... Leggere il seguito

    Da  Chantal
    PER LEI
  • La mia pizza

    pizza

    La pizza per me è una bellissima abitudine della domenica.Subito dopo pranzo, mentre sparecchio e metto a posto, preparo anche l'impasto che riposerà nella... Leggere il seguito

    Da  Valelolly
    PER LEI
  • Valerio Berruti e la sua "rivoluzione terrestre"

    Valerio Berruti "rivoluzione terrestre"

    Da Gazzetta d'Alba (Speciale Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d'Alba) Versione online: Valerio Berruti Il pittore del Palio e la "rivoluzione terrestre" Leggere il seguito

    Da  Adrianakoala
    PER LEI
  • Fare la rivoluzione a novembre, a Firenze

    Renzi sul Post presenta l'adunata ribelle con Civati e compagnia a Firenze la prossima settimana."Ci hanno detto che siamo sfasciacarrozze e pierini,... Leggere il seguito

    Da  Bartleboom
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • La zavorra culturale

    di Stefano Nicosia L’ultimo in ordine di tempo è un articolo di Alessandro De Nicola sul “Sole24Ore” del 31 ottobre: l’autore argomenta il perché non sarebbe... Leggere il seguito

    Da  Abattoir
    CULTURA, SOCIETÀ