Magazine Bambini

La morte raccontata ai bambini

Da Mammolina
La morte raccontata ai bambiniScrivere di questo tema così faticoso mi crea disagio, ma l'assenza e l'addio fanno parte della vita di noi adulti e anche dei più piccoli ed è inevitabile che purtroppo prima o poi ci si debba confrontare con questi eventi.
E' accaduto anche alla nostra famiglia in questi giorni quando ci siamo stretti intorno alle "nonna col bastone" così la chiamava la Birby ( la nonna di mio marito) che alla soglia dei 100 anni se n'è andata.
Si è trattato di un evento prevedibile a cui, vista l'età della nonna, eravamo preparati, per cui l'ultimo saluto è stato soprattutto un momento in cui i suoi 7 figli e tanti nipoti hanno celebrato la sua lunga vita scambiandosi ricordi con nostalgia e affetto e una relativa serenità.
Birby e "la nonna col il bastone" avevano un rapporto particolare fatto di sguardi più che di parole, le andava vicino e le dava la mano e spesso restavano così, minuti e minuti a studiarsi senza parlare. Chissà cosa si dicevano in quei lunghi dialoghi senza parole? Le divideva quasi un secolo, ma sembravano così vicine...
Come spiegare alla piccola che la nonna non c'è più, come usare le parole giuste?
Non è facile. Penso che ogni mamma trovi nella sua sensibilità i termini e i concetti più adatti.
Ho pensato di evitare spiegazioni troppo fantasiose tipo: la nonna sulla stella, nel cielo...
Mio marito aveva pensato di dirle che la nonna si era addormentata per sempre, ma poi abbiamo deciso che il paragone con il sonno potesse essere rischioso, e se poi Birby avesse avuto paura di addormentarsi?
Ho pensato che la cosa più semplice sarebbe stata farle percepire realmente l'assenza della nonna, senza usare tante parole.
Così abbiamo portato lei e la sua cuginetta coetanea nella stanza della nonna. La poltrona della nonna era vuota. Le bambine hanno chiesto dov'era e abbiamo spiegato loro che la nonna era andata da Gesù perchè era molto anziana e che ora aveva una nuova casa al cimitero.
Non l'avremmo più vista ma sarebbe sempre stata vicina a noi nel nostro cuore. Le bambine sembravano non capire bene.
A funerale concluso le abbiamo portate al cimitero, ognuna di loro aveva una piantina di pansè da regalare alla nonna. Hanno fatto tante domande di fronte alla tomba alle quali abbiamo cercato di rispondere nella maniera più semplice: ma dov'è? ma perchè?
Poi non hanno più chiesto niente.
Nel pomeriggio mia cognata ha avuto l'idea di ricordare di nuovo "la nonna con il bastone" con una merenda che proponeva sempre lei: le arance tagliate a fette con l'olio e lo zucchero. Mio marito ha raccontato delle sue merende a casa della nonna da piccolo, le bambine ascoltavano attente, hanno riso e mangiato tutto.
Ad oggi Birby non ha più chiesto niente, ma nel gioco con la cuginetta, il giorno stesso ho sentito che giocavano ad andare a salutare "la nonna col bastone" nella casa di Gesù. Mi hanno fatto una tenerezza infinita. Chissà nelle loro piccole menti cosa hanno percepito e elaborato...

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La spiritualità è la chiave della felicità dei nostri figli

    spiritualità chiave della felicità nostri figli

    "Per rendere i bambini più felici, dovremmo incoraggiarli a sviluppare un forte senso del valore e significato della propria vita", secondo il dottor Mark Holde... Leggere il seguito

    Da  Paternamente.it
    BAMBINI, FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • La prima notte fuori casa

    prima notte fuori casa

    Qualche settimana fa Emma ha vissuto il suo primo sleepover ovvero è andata a dormire da un amichetto. Era già da un po’ che aveva espresso il desiderio di... Leggere il seguito

    Da  Momsinthecity
    BAMBINI, LIFESTYLE, MATERNITÀ
  • La bambina che perse la S

    bambina perse

    C'era una volta una bambina a cui scappò la S di bocca.   A volte succede, se uno ride a bocca larga le consonanti possono scappare via e per un colpo di toss... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    BAMBINI, LETTERATURA PER RAGAZZI, MATERNITÀ, RACCONTI, TALENTI
  • La mia amica Claudia

    A volte basta una frase scritta su un biglietto, un pranzo insieme consumato velocemente in ufficio oppure un piccolo regalo che però ha un enorme valore...... Leggere il seguito

    Da  Mapom
    BAMBINI, FAMIGLIA, MATERNITÀ
  • La mia dolcissima befana

    dolcissima befana

    E’ tradizione pensare alla Befana come una vecchia nonnina, vestita con abiti rotti, che vola con la scopa portando dolci ai bambini buoni e carbone a quelli... Leggere il seguito

    Da  Ideamamma
    BAMBINI, CREAZIONI, HOBBY, MATERNITÀ, PER LEI
  • La normativa europea per la sicurezza dei passeggini

    Si è spesso parlato, in questo blog, di come sia importante che tutti gli acquisti inerenti al passeggino, alla carrozzina e agli accessori per il "bolide" del... Leggere il seguito

    Da  Cercapasseggini
    BAMBINI, MATERNITÀ, SOCIETÀ
  • La fatina del dentino

    fatina dentino

    Ormai è da settembre che i 2 denti di sotto di Simone hanno iniziato a dondolare ma ancora nulla; negli ultimi giorni qualcosa è cambiato: Simone ha iniziato a... Leggere il seguito

    Da  Ideamamma
    BAMBINI, CREAZIONI, HOBBY, MATERNITÀ, PER LEI

Magazines