Magazine Informazione regionale

La ‘ndrangheta made VdA

Creato il 14 aprile 2013 da Patuasia

Con una serie di puntate dedicate alla ‘ndrangheta in Valle d’Aosta, il giornalista Roberto Mancini ci aiuterà a comprendere meglio questo fenomeno criminale che ha messo radici tra di noi. Ne hanno già parlato i giornali, ma il problema è così grave che occorre riparlarne e riparlarne ancora, perché sappiamo bene che se la memoria è corta la malavita ha vita lunghissima. Per una settimana Roberto pubblicherà del materiale molto interessante sul tema: lettere e analisi che, spero, sapranno risvegliare la coscienza collettiva e di conseguenza far nascere delle domande e delle riflessioni. Abbiamo la ‘ndrangheta in casa, lo abbiamo letto, ma non basta dobbiamo percepirne la presenza, perché solo così riusciremo a capire come stanno realmente le cose e, magari, a voltare pagina. A me risulta difficile credere che le amicizie particolari dell’imprenditore Giuseppe Tropiano (condannato in primo grado per favoreggiamento su “tentate estorsioni” legate ad ambienti della ‘ndrangheta) fossero del tutto sconosciute alla classe politica che ci governa. Amicizie che non hanno impedito un affido diretto per la realizzazione del parcheggio dell’ospedale. Una procedura d’incarico che ha sollevato e solleva molti dubbi sulla sua legittimità. Denaro pubblico che rischia di diventare denaro sporco.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :