Magazine Cultura

La New York che amo

Da Zazienews

Il 14 settembre alla libreria Rizzoli di New York presentazione di Modern Faires, Dwarves and other Nasties, pubblicato da Alfred Knopf. Se fosse possibile il teletrasporto sarei là, vestita in abituccio vintage, gradito alla columnist di Huffington Post, Lesley M.M. Blume, autrice anche del libro in programma. Per Huffintogn l’autrice cura la rubrica Let’s Bring Back e a novembre i suoi interventi si potranno leggere nel volume dallo stesso titolo, pubblicato dai californiani di Chronicle.
Lesley vive al Village, adora la pasticceria sotto casa e frequentava fino a ieri la libreria Biograph, oggi chiusa per cedere il passo alla globalizzazione. Lesley è molto dispiaciuta di veder cambiare le strade della sua infanzia, è molto critica circa i cambiamenti che snaturano i territori e che cancellano le culture. Interessandosi anche di moda, è particoarmente antipatica ai mostri sacri come Lagerfeld & C.
Il suo sito è ricco di citazioni di Diana Vreeland, la più nota fra le editor e le columnist della moda. Lesley si dedica a molte cause e scrive anche per i ragazzi. Se avete perduto il suo delizioso Cornelia e le strabilianti storie delle sorelle Somerset, uscito qualche anno fa nella collana “Il Battello a vapore” e ristampato nei Bestseller Piemme, correte ai ripari. Cornelia ha undici anni e vive a New York. Il libro ha il glamour di Zia Mame, ma è malinconico e commovente. Da regalare a ogni bambina a partire dai nove anni. Lesley ne ha scritti altri. Ci piacerebbe leggerli!Grazia GottiLa New York che amo

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :