Magazine Diario personale

La notte bianca

Creato il 09 agosto 2011 da Milu
Sabato notte scorso, a Bugnara c'è stata la famosa notte bianca, di cui vi ho parlato nel mio post precedente. Le macchine hanno cominciato ad arrivare alle 5 del pomeriggio. Alle 10, quando siamo usciti io e il mio Lui c'era un traffico che sembrava Roma all'ora di punta.
Così ci siamo fatti una passeggiata fino al campo sporitvo e da lì, insieme ai nostri amici, abbiamo preso il bus/navetta fino su al paese. Già la festa imperversava...
Ad ogni angolo, un gruppo suonava.. Chi rock, chi jazz, chi blues.
In piazza, quando siamo arrivati, Gabriele Cirilli aveva appena iniziato il suo spettacolo, e per arrivare davanti al parco abbiamo dovuto saltare in testa a un bel po' di gente (diciamo circa 30mila persone)...
Cirilli c'ha fatto davvero divertire! Essendo della zona era molto contento di stare qui e ce l'ha davvero dimostrato.
La notte bianca
Nella pausa, siamo andati a farci un giro nelle varie piazzette per vedere cosa c'era di bello. Saliamo le scalette, e un gufo enorme mi passa davanti volando...
La notte bianca
Ora.. non credo di avervi mai parlato del mio amore per i gufi... Mi piacciono tantissimo, e per tutta la settimana in Trentino ho sperato di vederne uno tra i boschi, ma niente..... Ho fatto una testa così a tutti co sti gufi! Tant'è che la mia amica mi ha portato un gufo/soprammobile bellissimo in ceramica...
La notte bianca
Tornando alla festa... In pratica c'erano i falconieri con tre gufi e un barbagianni... Io stavo per piangere dalla contentezza! Me li sono gustati per bene... Mamma mia quanto sono belli!!!!!! (si lo so sembro pazza... ma che ci posso fare???!!!!)La notte bianca
Alla fine dello spettacolo di Cirilli, i falconieri li hanno fatti volare sulla piazza, proprio sulle teste della gente che li guardava sbalordita. Davvero stupendi...
Dopo di loro, si sono esibiti i Caldoreschi. In pratica hanno fatto una rievocazione storica di una battaglia con le spade, vestiti come i templari, sulla musica dei "Pirati dei Caraibi"... Io ho sperato fino all'ultimo di veder arrivare appeso a una fune Jack Sparrow, ma niente...  :(
Mentre passeggiavamo, Gabriele Cirilli ci passa a fianco, e il mio Lui gli fa: "We Gabriè" e lui: "Oh dimme"... dalla serie sembravano compari... Alla fine ci siamo fatti la foto insieme... Lui è gentilissimo e molto disponibile...
La notte biancaPoi ci siamo visti i fuochi d'artificio e siamo tornati a casa, dove io non ho nemmeno fatto in tempo a vedere il cuscino...

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Quando giocava la ddr

    Quando giocava

    Ma la Germania gioca contro la Germania?Domanda plausibile a otto anni,il senso di quell'est/ovest non ce la facevo ad afferrarlo. Leggere il seguito

    Da  Robyp
    DIARIO PERSONALE, OPINIONI, TALENTI
  • La lotta per la spada dei Contrari

    lotta spada Contrari

    Verso la rocca di VignolaMa che posto stupendo questo Willowpool Garden Centre! Sembra la versione bio di un centro commerciale, e mi incuriosisce talmente tant... Leggere il seguito

    Da  Chicchi
    VIAGGI
  • Ricordando la Cefalonia

    Ricordando Cefalonia

    Cara Tatina,ti dico subito che ho già messo il libro Veil of Roses nella mia "wish list" di libri da leggere, mi ispira proprio! Leggere il seguito

    Da  Chicchi
    VIAGGI
  • La riprovevole mossa commerciale

    riprovevole mossa commerciale

    Ultimo post dal Giappone (fino al 5 Aprile). Voi non avete idea di cosa ho in serbo (in croato no? ah ah ah) in questo 2011. Ebbene, cari lettori. Leggere il seguito

    Da  Albino
    ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • La montanara...

    montanara...

    l'evento è stato preprato da un specie di organizzaione studentesca e l'idea era carina visto che a fare la scalata dell'ulriken ci avevo già provato a fine... Leggere il seguito

    Da  Antonellainbergen
    EUROPA, ITALIANI NEL MONDO, VIAGGI
  • La lira ritrovata

    lira ritrovata

    Non è la prima volta che coppie di ricercatori di mirabilia e militaria (quasi sempre padre+figlio, bella cosa questa di passare insieme le domeniche nei boschi! Leggere il seguito

    Da  Dimora
    DIARIO PERSONALE, ECOLOGIA E AMBIENTE, LIFESTYLE, SALUTE E BENESSERE
  • Amare la propria la malattia

    Amarsi vuol dire amarsi anche quando si sta male.Amare la propria malattia non vuol dire mettersi il cappotto, imbottirsi di aspirina, cortisone, antibiotici e... Leggere il seguito

    Da  Carlo_lock
    DIARIO PERSONALE