Magazine Cultura

LA NOTTE DELL'OBLIO - di Lia Levi

Creato il 25 gennaio 2013 da Ilibri

LA NOTTE DELL'OBLIO - di Lia Levi LA NOTTE DELL'OBLIO - di Lia Levi

Titolo: La notte dell'oblio
Autore: Lia Levi
Editore: E/o
Anno: 2012

Un romanzo sulla memoria, scritto da Lia Levi, autrice di famiglia piemontese che ha diretto per trent’anni il mensile ebraico Shalom e si è aggiudicata nel 2012 il Premio Pardès per la Letteratura Ebraica.

Una famiglia fugge da Roma alle persecuzioni ebraiche (“Le ottuse leggi contro di loro, la cacciata dai posti di lavoro e dalle scuole, e ora la feroce caccia all’ebreo in ogni vicolo della città…”) e trova accoglienza in campagna nella canonica di un parroco amico, don Gioacchino (“In paese sanno che siete i miei cugini romani e che siete venuti qui perché vi hanno bombardato la casa”).

Il padre, probabilmente vittima di una vigliacca delazione, non fa più ritorno da una delle sue missioni a Roma, ove periodicamente si reca per incassare i soldi dell’affitto del negozio.

Il dramma familiare della scomparsa del capofamiglia ricade sulla moglie e sulle due figlie: Elsa, la madre, “aveva tenuto per sé il dolore e a loro, le figlie (ndr: Milena e Dora) aveva lasciato libero solo il sentiero dell’incertezza e della paura”.

L’atteggiamento della madre è rinunciatario e ripropone, in chiave personale e familiare, il tema storico della memoria.

Cercare quelli, parlare di loro non potrà servire a costruire niente”.

“La guerra è finita, con le mie figlie voglio parlare solo di futuro”.

Quando la guerra finisce, giunge “l’amnistia di Togliatti” (ndr: per i reati comuni e politici che non contemplassero pene detentive superiori ai cinque anni. Questa misura favorì la pacificazione, ma anche la rimozione delle responsabilità italiane): “Eccola l’ovattata coltre dell’oblio calare dall’alto su tutti quelli che avevano pensato bene di denunciare gli ebrei”.

In questo romanzo-metafora l’autrice implicitamente mette in guardia dal pericolo del negazionismo. Perché le due figlie di Elsa sono entrambe vittime dell’atteggiamento di protezione della madre: la bellissima Milena vive in uno stato di catalessi e rassegnazione cronica, Dora – la più combattiva – soggiace a un atroce scherzo del destino.

Un libro toccante sull’oblio. Per non dimenticare una tragedia storica.

Bruno Elpis

  

 

 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Tenera è la notte

    Tenera notte

    Il capolavoro di Fitzgerald era tra i miei libri in attesa di me. Iniziato, ma qualche difficoltà c'è. Nasce dal fatto che l'abitudine a una lettura vivace,... Leggere il seguito

    Da  Marcodallavalle
    CULTURA, LIBRI
  • La notte

    notte

    Lunedì 26 Novembre 2012 11:42 Scritto da danipi Chiudi gli occhi , cosa vedi? Tutto nero … è notte , ma se aspetti ecco che vedi la luna che ti sorride e... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • La notte più bella

    notte bella

    La notte più bella Lunedì 26 Novembre 2012 11:11 Scritto da mariapiabusiello Conservo da anni in una gran cesta. tante statuine di carta pesta. Avvolte... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI
  • La Cacciatrice della Notte

    Cacciatrice della Notte

    RECENSIONE "LA CACCIATRICE DELLA NOTTE" DI JEANIENE FROST Buongiorno a tutti!!! Oggi nuova recensione!!! Avrei dovuta postarla già ieri, ma non ho fatto in... Leggere il seguito

    Da  Ancella
    CULTURA, LIBRI
  • Anteprima: La notte non dimentica

    Anteprima: notte dimentica

    Domani, 28 Marzo uscirà per la casa editrice Nord, un nuovo romanzo.LA NOTTE NON DIMENTICAAUTORE: Pamela HartshorneEDITORE: NordPAGINE: 392PREZZO: 17,60TRAMA:Un... Leggere il seguito

    Da  Chaneltp
    CULTURA, LIBRI
  • Il libro che quella notte salvò Primo Levi

    libro quella notte salvò Primo Levi

    Era l'11 gennaio 1945, nel lager di Auschwitz. Una notte di gelo, con l'Armata rossa che si stava avvicinando e i nazisti che avevano appena annunciato il... Leggere il seguito

    Da  Paciampi
    CULTURA, LIBRI
  • La terza notte

    terza notte

    Domenica 28 Aprile 2013 14:41 Scritto da Giuliana Pauri (nonna Giuly) La piccola gallinella fece, per la prima volta, tre uova e si mise, pazientemente, a... Leggere il seguito

    Da  Fiaba
    CULTURA, LETTERATURA PER RAGAZZI, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazines