Magazine Cinema

La Papessa

Creato il 02 luglio 2010 da Annanihil
La PapessaGermania, Regno Unito, Italia e Spagna hanno unito le loro forze per realizzare questo film.
Mi sembrava così assurdo vedere una donna vestita da Papa, che davanti alla locandina, non sapevo davvero cosa pensare.
Come al solito l'hanno sparata grossa in cerca di facile pubblicità?
"Il codice da Vinci" insegna che puntare il dito contro il maschilismo della Chiesa è redditizio!
Ma stavolta non è stato così. "La Papessa" non ha suscitato molto clamore, forse perché la Chiesa ha ben altri problemi da affrontare al momento, forse perché ha imparato ad ignorare certi fenomeni mediatici per non aumentarne la visibilità.
Ero scettica riguardo al film, non sarei mai andata a vederlo di mia iniziativa. Temevo una moscia tiritela...e invece ci sono azione e colpi di scena indovinatissimi!
Il film è tratto dal romanzo di Donna Woolfolk Cross, ma non è un buon riassunto di quest'ultimo. Vengono modificate date, eventi... Il libro risulta molto più credibile. Perché si attiene a quanto tramandato nella leggenda.
Questa Papessa è esistita o no?!
E chi lo sa! Voi conoscete qualcuno di quell'epoca? Sarebbe l'unico modo per risolvere la questione, sono tantissime le ipotesi in base alle diverse interpretazioni dei documenti dell'epoca.
A questo punto, un'interpretazione l'azzardo anch'io. Tanto, una più una meno...
Tra le prove CONTRO la possibilità che una donna sia mai diventata Papa, ce n'è una che per me vale come una conferma.
Dicono che sia impossibile che una donna sia diventata Papa poiché esisteva... "La sedia dei testicoli"!
Funzionava così: Chi voleva essere eletto Papa, doveva sedersi su una sedia bucata. Un giovane avrebbe infilato la mano sotto la sedia e tastato la presenza dei genitali maschili.
Perché mai fare una cosa del genere?!
O erano proprio dei gran zozzoni, o avevano avuto qualche fregatura in passato... Tipo una donna vestita da Papa.
Qui, bisogna indagare!! :)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La papessa

    papessa

    Nonostante le varie tirate femministodi non è un film male e questo dimostra la mia teoria secondo la quale un bel film è quello che piace nonostante... Leggere il seguito

    Da  Tanci86
    CINEMA, CULTURA
  • La lettera

    lettera

    1999, Manoel de Oliveira.A Parigi una giovane donna d'alta borghesia sta vivendo un periodo difficile, delusione d'amore. Il fidanzato ufficiale non le garba... Leggere il seguito

    Da  Robydick
    CINEMA, CULTURA
  • La Jetée

    Jetée

    è un film del ‘62 di nemmeno mezz’ora che parla di e con frammenti.Frammentata è l’impostazione che vede un susseguirsi di fotografie in bianco e nero commentat... Leggere il seguito

    Da  Eraserhead
    CINEMA, CULTURA
  • La passione

    passione

    LA PASSIONEDi Carlo MazzacuratiLa passione fa proseliti: da quella miliardaria di Mel Gibson, fino alle rappresentazioni apocrife di Scorsese o profane dei... Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, COMMEDIA, CULTURA
  • “La conversazione”

    conversazione”

    1974: The Conversation di Francis Ford Coppola “Uno dei migliori film USA degli anni ’70” (il Morandini): come non concordare? Leggere il seguito

    Da  Cinemaleo
    CINEMA, CULTURA
  • La Antena

    Antena

    2007, Esteban Sapir.Un film muto, didascalie che si muovono nell'etere, musica a tema in ogni scena dove anche i mitra sparano a ritmo, omaggio estetico... Leggere il seguito

    Da  Robydick
    CINEMA, CULTURA
  • La medicina

    medicina

    Bentornati a tutti voi che seguite questo blog e benvenuti a quelli che leggono adesso per la prima volta uno dei miei post.Argomento odierno: la medicina. Leggere il seguito

    Da  Mauser
    CULTURA, SCIENZE

Magazines