Magazine Salute e Benessere

La sedentarietà aumenta i disturbi d'ansia

Creato il 19 giugno 2015 da Informasalus @informasalus

ansia
La sedentarietà aumenta i disturbi d'ansia

Trascorrere lunghi periodi di tempo seduti davanti a un pc o alla tv fa male alla salute mentale e in particolare può aumentare la probabilità di soffrire di debilitanti attacchi di ansia. È quanto emerso da uno studio della Deakin University Centre for Physical Activity and Nutrition Research (C-PAN) in Australia i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista BMC Public Health.
"Nella nostra società moderna stiamo assistendo a un aumento dei sintomi d'ansia che sembra parallelo all'aumento dei comportamenti sedentari", ha affermato Megan Teychenne, autrice dello studio, spiegando da dove è nata l'idea dello studio. I ricercatori hanno riesaminato 9 studi, due dei quali hanno coinvolto anche bambini e adolescenti, focalizzando l'attenzione sul legame tra sedentarietà e ansia. In quattro di questi studi, il tempo totale trascorso seduto è stato associato a un aumento del rischio di soffrire d'ansia.
Da uno studio è emerso che il 36 per cento degli studenti delle scuole superiori che trascorrono più di 2 ore davanti a uno schermo sono più a rischio di soffrire d'ansia rispetto a chi passa meno di due ore alla tv o al pc. "E' importante capire i fattori comportamentali che possono essere collegati all'ansia per essere in grado di sviluppare strategie basate sull'evidenza per la prevenzione e gestione di questa malattia", ha sottolineato Teychenne.
"La nostra ricerca – prosegue la studiosa - ha dimostrato che le evidenze a disposizione suggeriscono un'associazione positiva tra il tempo trascorso a stare seduti e i sintomi d'ansia. Tuttavia, la direzione di questo rapporto deve ancora essere determinata attraverso studi longitudinali e interventistici".



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La bigenitorialità non esiste

    bigenitorialità esiste

    Sul finire dello scorso hanno è uscito per Gilardi editore un bel libro di Michela Foti e Camilla Targher: “Comunicare la separazione ai figli - Dall'Affidament... Leggere il seguito

    Da  Massimo Silvano Galli
    PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE
  • La classe LIS

    classe

    Ormai son passate due settimane e si arriva al sabato sera alle 18 dopo 38 ore settimanali di silenzio (ma non tutti riescono a tenere la bocca chiusa) che... Leggere il seguito

    Da  19stefano55
    SALUTE E BENESSERE, SOCIETÀ
  • La Gelosia (Patologica)

    Gelosia (Patologica)

    Bowlby definiva la “gelosia” come una risposta emotiva e comportamentale legata al timore di perdita del partner, secondo questo punto di vista si tratterebbe d... Leggere il seguito

    Da  Psiconauta
    OPINIONI, PSICOLOGIA, SALUTE E BENESSERE
  • La bambina con la farfalla (poesia)

    bambina farfalla (poesia)

    17/02/2015Quello che la voce non osa narrare è contenuto nello sguardo, nelle sue velature sfuggenti che passano come lembi sulle ferite aperte: si può... Leggere il seguito

    Da  Lasfinge
    SALUTE E BENESSERE, DA CLASSIFICARE
  • La sera (poesia)

    sera (poesia)

    17/02/2015Versi dimenticati in fondo ad un cassetto, impolverati, forse inutili... eppure ancora il respiro di un istante d'emozione... Leggere il seguito

    Da  Lasfinge
    SALUTE E BENESSERE, DA CLASSIFICARE