Magazine Cultura

La serata con LUCIANA CASTELLINA

Creato il 09 aprile 2013 da Caffeletterariolugo

La serata con LUCIANA CASTELLINA Più di cento persone hanno assistito ieri sera lunedì 8 aprile all’incontro con Luciana Castellina che ha presentato il suo libro “Siberiana” edito da Nottetempo. La serata è stata introdotta dal curatore di Caffè Letterario Marco Sangiorgi e si è conclusa come sempre con il rituale brindisi finale offerto a tutti i presenti. La prima volta che Luciana Castellina è andata a Mosca era il 1957, Krusciov aveva appena rivelato i crimini di Stalin e al Cremlino si entrava e usciva liberamente per ascoltare le orchestrine jazz. Era l'epoca in cui Occhetto era un ragazzo e Sandro Curzi aveva ancora tutti i capelli in testa. In oltre cinquant'anni la militante politica, giornalista, scrittrice Castellina in Urss è andata spesso. Da compagna fino al '69, e dopo l'espulsione dal Pci con più difficoltà. Sosteneva che il comunismo sovietico non era riformabile e aveva fondato il Manifesto con un gruppo che quattro anni dopo, nel 1974, avrebbe dato vita al PdUp. La serata con LUCIANA CASTELLINA Un'"eretica", una pericolosa sovversiva cui andava negato il visto. C'era voluta tutta la forza del sindaco di Roma (comunista) Argan per farla partecipare al gemellaggio Roma-Mosca nel 1976, anche se da sorvegliata speciale, perché il Kgb temeva che seminasse la rivolta. Con la caduta del muro, la Castellina è tornata diverse volte in Russia. L'ultima nel settembre dello scorso anno, in occasione della Fiera del Libro di Mosca, per un viaggio in Transiberiana, il treno mitico quanto l'Orient Express, che attraversa tutta la Russia, da Mosca a Vladivostok, novemila chilometri che legano l'Europa all'Asia. Il gruppo di dieci italiani, tra cui Angelo Guglielmi, ha condiviso notti in treno e soste in albergo, in città per noi ai confini del mondo. Ne è nato Siberiana, un libro divertente che punta il dito sui paradossi di questo immenso Paese di cui abbiamo perso la memoria.  Ecco le immagini della serata. La serata con LUCIANA CASTELLINA
La serata con LUCIANA CASTELLINA
La serata con LUCIANA CASTELLINA
La serata con LUCIANA CASTELLINA
La serata con LUCIANA CASTELLINA
La serata con LUCIANA CASTELLINA


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La guerra

    guerra

    La guerra, considerata come una condizione naturale e oggettiva indipendente dalla volontà degli individui, è la forma estrema cui può arrivare uno Stato... Leggere il seguito

    Da  Renzomazzetti
    CULTURA
  • La bimba Luciana Castellina che voleva fare la facchina

    bimba Luciana Castellina voleva fare facchina

    Era una bambina e a chi le chiedeva “Che cosa vorresti fare da grande?”, rispondeva: “Il facchino”. Sognava di essere il personaggio che all’epoca portava... Leggere il seguito

    Da  Brunougolini
    CULTURA, LAVORO, LIBRI, SOCIETÀ
  • Sola come un gambo di sedano (Luciana Littizzetto)

    Sola come gambo sedano (Luciana Littizzetto)

    Devo ammetterlo in partenza: non sono una grande fan di Luciana Littizzetto. Se mi capita di incrociarla nel fare zapping in tv, le poche volte in cui accendo l... Leggere il seguito

    Da  Stefania
    CULTURA, LIBRI
  • Sanremo 2013 – Il monologo di Luciana Littizzetto

    Un uomo che ci mena non ci ama! Mettiamocelo in testa, salviamolo nell’hard disc. Vogliamo credere che ci ami? Bene, allora ci ama male. Non è questo l’amore. Leggere il seguito

    Da  Marvigar4
    CULTURA, MEDIA E COMUNICAZIONE, PER LEI, TELEVISIONE
  • La Resistenza

    Resistenza

    Stavo per scrivere di Cockneys Vs Zombies, ma poi ho fatto l’errore di accedere al Tubo e caricare After Dark, di Tito Tarantula. Leggere il seguito

    Da  Elgraeco
    CINEMA, CULTURA
  • La farfalla

    farfalla

    Dino Licci- acrilico su tela 50x70 Sono un animale sedentario, lo so. Viaggio poco e malvolentieri. Mi danno fastidio le grandi città, i rumori del traffico e... Leggere il seguito

    Da  Dino Licci
    CULTURA, STORIA E FILOSOFIA
  • La captive

    captive

    In occasione del centenario della pubblicazione di “La strada di Swann”(prima parte del ciclo di romanzi “Alla ricerca del tempo perduto), New York celebra lo... Leggere il seguito

    Da  Eneadiomede
    CULTURA