Magazine Lifestyle

La Serenissima.

Creato il 25 marzo 2013 da Missbailing

dabailing

♥ La Serenissima

DSC_7330
Ho fatto pace con Venezia.
Vi ricordate tutta la delusione per il degrado di cui mi sembrò vittima la Serenissima e che espressi in un melodrammatico post un anno e mezzo fa?
Ebbene lunedì scorso, quando sono arrivata a Venezia di prima mattina, diluviava.
Ho trascinato il mio trolley sul traghetto con grande rassegnazione e sdegno, sono andata a sedermi al chiuso perché tanto non mi interessava scattare foto, e lì sono rimasta in compagnia del mio muso lungo fino a San Zaccaria.

DSC_7276

DSC_7341
Dopo aver lasciato in hotel i bagagli sono uscita di nuovo diretta alla Scuola Grande di San Giovanni Evangelista e, mentre camminavo verso Piazza San Marco, è successo una specie di piccolo miracolo: la pioggia battente era così forte che non riuscivo a ripararmi neppure sotto all’ombrello e la città era completamente invasa dall’acqua, grigia e decadente più che mai.
La Riva degli Schiavoni era semi deserta e l’Isola di San Giorgio scompariva quasi al di là di una liquida cortina.

collage_venezia01
DSC_7336
DSC_7328
Ed io all’improvviso (in maniera del tutto irrazionale) mi sono sentita assurdamente felice, come la prima volta che vidi Venezia da bambina.
Felice ed indifferente agli eventi atmosferici (cosa più unica che rara per una metereopatica come me)!

collage_venezia03
Non che non ci fossero i Gruppi Vacanze Pechino.
C’erano perfino con l’acqua alta, avvolti nelle loro mantelline da pioggia e con gli stivali di gomma ai piedi, contenti, rumorosi ed impegnati a monopolizzare le passerelle.
E c’erano ancora di più il giorno dopo, quando questo Marzo capriccioso ci ha regalato un’incantevole giornata di sole, con i palazzi scintillanti che si rispecchiavano nei canali e la città improvvisamente splendente di colori.

DSC_7387

DSC_7265
C’erano ma a me non interessava, perché avevo fatto pace con Venezia ed ero nello stato d’animo delizioso in cui si ritrovano gli innamorati quando si riappacificano dopo una lite: disposti a soprassedere di fronte a tutte le piccole quisquilie fastidiose della quotidianità pur di godersi appieno il loro Amore.

DSC_7301

DSC_7303
C’erano ancora le bancarelle e i negozietti squallidi pieni di paccottiglia ma io non li vedevo neppure, cartina alla mano, tutta presa dalla ricerca di alcune piccole botteghe artigiane.
C’era ancora tutta la decadenza che ho visto 18 mesi fa, è vero.
Ma c’era anche tanto splendore.
Tante piccole calli deserte e ponti solitari, e corti e campielli inondati di sole che ho cercato di immortalare in queste foto, molto diverse da quelle scattate un anno e mezzo fa.

collage_venezia06

DSC_7284

collage_venezia05

DSC_7338

DSC_7305

DSC_7304

collage_venezia02
18 months ago I went for the umpteenth time to Venice and I was stunned by the decadence and the mass tourism.
I hade lovely memories about the city and I was very sad to see as it had become.
But this time was different and thanks to the rain and high water (it’s funny, right? I hate the rain!) I made it up with Venice.
Then, after the rain, I walked around calli and sestieri and I fell in love with this charming city again.

Follow on Bloglovin

  Questa voce è stata pubblicata in foto, travel diary, viaggi. Contrassegna il permalink.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La Valle

    Valle

    Non c’è nessuno. Nonostante il freddo, il sole batte forte e la Valle profuma di primavera in pieno inverno. Il vento mischia l’odore del mare a quello del... Leggere il seguito

    Da  Pacoinviaggio
    VIAGGI
  • La sfiga .

    Salve a tutte ragazze^^ scusatemi per l'assenza ma sono a letto da lunedì con una bruttissima influenza intestinale =( oggi fortunatamente la febbre si è... Leggere il seguito

    Da  Clarettaxp
    BELLEZZA, LIFESTYLE, PER LEI
  • La Capannina

    Capannina

    Con l'avvicinarsi dell'estate si risveglia la voglia di andare al mare e...a ballare! Io adoro andare a ballare, tanto più in una bella località di mare, e per... Leggere il seguito

    Da  Silverstar
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • La malaysia

    malaysia

    Rispondi Leggere il seguito

    Da  Viaggiinindonesia
    ASIA, FOTOGRAFIA, LIFESTYLE
  • La felicità

    felicità

    Una di quelle domande a cui, su due piedi, non si sa come rispondere: "Papà, che cos'è la felicità?". L'argomento è talmente soggettivo, uno può essere felice... Leggere il seguito

    Da  Cristiano
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • La parola

    parola

    Può capitare che una parola mi ossessiona. La leggo ovunque; su un articolo di giornale, in un libro, su una rivista, e addirittura la ascolto dappertutto.... Leggere il seguito

    Da  Kaosblu
    SOCIETÀ
  • La sintesi.

    "Che io non lo so se voglio fare questo tutta la vita". Non lo so se è qui che voglio fermarmi. Non lo so se è questa la mia ambizione. Che io non lo so cosa... Leggere il seguito

    Da  All_aria
    DIARIO PERSONALE, TALENTI