Magazine Diario personale

La strada che porta al domani

Da Babbonline @babbonline
La strada che porta al domaniTra i tanti viaggi che ho fatto ci sono dei volti che mi sono rimasti impressi.Tra i molti ricordo quella di una bambina.
Non eravamo neanche così lontani da casa, come capitato altre volte. Rientravamo su un fuoristrada da un’escursione nelle oasi di montagna della Tunisia, le ultime luci del giorno ci accompagnavano lungo una strada che sembrava un’unica striscia di asfalto in mezzo al niente.   Ad un certo punto la guida che era al volante mise la freccia e accostò. Ci chiese un po’ di pazienza. Io gli ero seduto accanto e mi fece cenno di aprire la portiera.Dopo pochi secondi apparve una bambina piccola con uno zaino sulle spalle. Si tolse lo zaino e si sedette nel mio sedile. Ci stringemmo e ripartimmo.Percorse diverse centinaia di metri l’uomo rimise la freccia e accostò. Ancora apparentemente in mezzo al nulla. La bambina ringraziò e scese. Prima di ripartire riuscii a vedere una piccola luce in lontananza, sicuramente la sua casa.Solo allora, penso per non imbarazzarla, la nostra guida ci spiegò che quella bambina camminava tanto a piedi per andare e tornare da scuola e quando gli capitava di incontrarla per quella strada che percorreva frequentemente per lavoro le dava volentieri un passaggio.
Le cronache di questi giorni su ragazzine disposte a tutto per avere una ricarica di un telefonino, il cellulare di ultima generazione o una borsa firmata mi riportano inesorabilmente su quella strada.
Mi sono ripromesso di dare anche io i miei "passaggi".

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La ragazza con la valigia

    ragazza valigia

    le mie iniziali, mica roba a caso.....Lo scorso weekend è stato bellissimo.Non solo perché avevamo bisogno di relax e di vicinanza, di dolce far niente e di... Leggere il seguito

    Da  Pdc
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • La fusione

    fusione

    [la storia antica quattordicesima parte] Leo lasciò il diario aperto vicino al letto di Lelay e si ritirò nella sua stanza, sfinita, umiliata e delusa ma... Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • La palude

    Ti sei mai trovato in una palude? Quella melma strana che pare liquida ma è solida, che pare solida ma è liquida. Mentre te ne stai lì tranquillo a tentare di... Leggere il seguito

    Da  Chiara Lorenzetti
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • La Spicajola

    Mestiere prevalentemente femminile, e ciò giustifica la desinenza. La venditrice di pannocchie di granturco si appostava – e si apposta – all’imbocco di un... Leggere il seguito

    Da  Antonio
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Abbasso la realtà/1

    Beatamente sconclusionando.Dev'esserci un guasto idraulico: non mi funziona il principio di realtà. Ho svariate scadenze e problemi da risolvere, ma continuo a... Leggere il seguito

    Da  Anacronista
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • La Vida.

    Vida.

    Ho ricevuto una lettera, qualche tempo fa. Una lettera vera, di carta e inchiostro, roba che nel duemilatredici quasi non ci si crede. Nella busta bianca, un... Leggere il seguito

    Da  Ilariadot
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • La rinascita

    .Ho letto da qualche parte che gli uomini e le donne sono tanti traghetti, esternamente molto simili nel punto di partenza e nella destinazione. Leggere il seguito

    Da  Barbie68
    DIARIO PERSONALE, TALENTI