Magazine Per Lei

La suocera

Creato il 27 ottobre 2010 da Cinziafalzone
Uno dei problemi  piùsentiti da gran parte delle famiglie, soprattutto del sud, è l’invadenza dellasuocera.In genere la suocera più problematica è quella della moglie perchésembrerebbe che sia più restia a lasciare il proprio figlio nelle mani di un’altradonna, ma anche la suocera del marito non scherza se pur in minor misura.La suoceraLa suocera invadente è quella che come stira le camicie delfiglio meglio di lei non lo fa nessuno , solo lei sa cucinare meglio e solo leiha la casa più pulita, ordinata e splendente del pianeta  già alle sette di mattina perché a quantopare la notte invece di dormire, di nascosto persino della propria famiglia,pulisce casa senza fare alcun rumore e così il marito appena si sveglia almattino si ritrova su un letto già rifatto!E le prelibatezze che la suocera cucinava per il figlio nonhanno eguali rispetto alle cose scialbe e prive di gusto che la nuora prepara ,così la suocera invadente si intrufola nella tua cucina, magari proprio quelgiorno che l’avevi invitata a pranzo per fare bella figura con lei, e con una leggera spintadella sua anca ti caccia via dai fornelli, ti stappa dalle mani gli ingredientiche stavi tritando, ti sfila via il grembiule furtivamente e si mette acucinare la pasta al forno che tu stavi preparando apposta per lei. Poi sedutia tavola ecco che arriva l’esclamazione che non ti aspetti “Se avessi avuto unafoglia di menta sarebbe venuta più buona, ecco perché i piatti non ti riesconomai bene!”Se uscendo compri qualcosa per la casa, non so, un vaso, unospecchio o degli arredi in genere approfittando di una promozione vista su unvolantino e poi, fiera, la mostri alla suocera invadente (ovviamente dopoaverla accuratamente spolverata e lucidata con detersivi che la suocera stessati aveva raccomandato) lei ti risponderà “Carino, però se me lo avessi dettoprima, ti avrei fatto prendere quel lampadario, così, uguale, a un prezzoinferiore e in ceramica, invece di prenderlo in vetro!”.  Ed è a questo punto che tu, in un attimoprendi la scala, smonti velocemente quel lampadario, ti volti verso di lei, lesorridi esprimendole il tuo consenso alla sua opinione e, impugnando illampadario come un’arma, gliele dai di santa ragione!!!!Naturalmente questa è solo una parodia di come le mogliavvertono la suocera invadente.In realtà l’invadenza si può anche ridurre facendo entrarein scena il marito che deve mostrare una chiara posizione. Di certo solo ilfiglio può permettersi di dire alla madre di non mischiarsi nelle faccendedella propria famiglia senza ferirla ed evitando di creare astio tra moglie esuocera.La moglie a sua volta deve cercare di andare d’accordo conla suocera ed evitare di spingere il marito contro la madre altrimenti glielofarà pesare a vita.Ricordiamoci sempre che anche noi mamme non vorremmo mai chei nostri figli non ci guardino più.Ma come andare d’accordo con la suocera (escludendo laparodia della super invadenza)?Ecco alcuni consigli:1.  Dimostrategli che da loro avete sempre qualcosada imparare. Quando avete qualche dubbio su qualche piatto da cucinare, su unamacchia che non riuscite a togliere,qualche negozio di articoli per la casa, maanche su alcune sue passioni come per esempio il giardinaggio o il cucito.Magari potreste farle notare che  nellesue passioni è in gamba e che avete solo da imparare.2.  Quando si avvicina il suo compleanno o il nataleregalatele qualcosa che lei desidera. Le dimostrerete che tenete inconsiderazione i suoi gusti. Fatele un regalo ben ponderato, non un regaloqualsiasi.3.  Andatela a trovare anche senza vostro marito, omagari chiamatela per organizzare un ‘ uscita insieme, magari fate shoppinginsieme. Le dimostrerete che non la frequentate solo perché è la mamma divostro marito ma perché la sentite come un’amica.Seguire questi consigli potrebbe evitare lo sterminio dellasuocera col lampadario!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La negazione della donna

    Ricevo e pubblico...un passo utile a me e ad altri per capire alcuni fatti e comportamenti gravi che stanno accadendo intorno a noi e che ci sembra di non capir... Leggere il seguito

    Da  Federicobollettin
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • La dignita' delle donne

    dignita' delle donne

    Sparati qua e la' come petardi nella notte,si accendono proclami con firme diverse-l'ultimo che ho letto era firmato dalle donne dell'UDI e dalle aderenti alla... Leggere il seguito

    Da  Annarosabalducci
    PER LEI
  • La pediatra

    Perché noi genitori alle prime armi abbiamo forse scritto in faccia che siamo dei deficienti? No, voglio dire, se tuo figlio piange per 5 notti di seguito, se... Leggere il seguito

    Da  Selena
    ITALIANI NEL MONDO, PER LEI
  • La donna nelle religioni

    donna nelle religioni

    Vorrei gentilmente dire alle signorine che hanno comunicato la loro conversione, dopo l’illuminazione sulla via di Damasco a seguito dell’incontro con Mu’Ammar... Leggere il seguito

    Da  Silvanascricci
    ATTUALITÀ, PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • La sposa, e la punizione dell’incapace

    sposa, punizione dell’incapace

    Mano a mano che le notizie bomba di questa estate piena di vita stanno diventando pubbliche, posso finalmente raccontare tutto il vissuto che rotola al seguito. Leggere il seguito

    Da  Elenatorresani
    PER LEI
  • La lunga notte calabrese…

    lunga notte calabrese…

    La lunga notte calabrese, ovvero: “io che non vivo in Islanda”, e neppure in Emilia Romagna se è per questo… In una regione nella quale le donne non contano se... Leggere il seguito

    Da  Suddegenere
    PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI
  • Profonda: la scollatura o la mente?

    Monta la polemica per la battuta di Bruno Vespa sulla profonda ed accattivante scollatura di Silvia Avallone alla serata di premiazione del Campiello 2010. Leggere il seguito

    Da  Albix
    CULTURA, PARI OPPORTUNITÀ, PER LEI

COMMENTI (1)

Da  Sabby
Inviato il 28 ottobre a 12:24
Segnala un abuso

quando le suocere sono tremende come la mia i tuoi consigli, pur preziosi, sono difficili da attuare