Magazine Cultura

La Torre Galata di Istanbul

Creato il 26 febbraio 2013 da Witzbalinka

La Torre di Galata è una delle torri più antiche del mondo. Costruita per mandato dell´imperatore Anastasio nel 507, in un primo momento in legno, si alzava a controllare l´accesso alla città dal ¨Corno d´oro¨. Quella che vediamo oggi non è l´originale, che si trovava invece a circa centro centro di distanza dall´ubicazione attuale.

torre-galata

L´attuale Torre di Galata è stata costruita nel 1348 per colmare la mancanza di quella antica, distrutta durante la Quarta Crociata nel 1204. La sua costruzione fu ordinata nel periodo dell´espansione della cittadella genovese di Galata, e sebbene fosse stata collocata in un luogo diverso, diventò il punto più alto della città e baluardo fondamentale per la difesa della città.

Il suo nome originale era Christea Turris, e venne usata come piattaforma di vigilanza per evitare attacchi alla città nell´epoca dell´Impero Ottomano, quando fu anche parzialmente restaurata per facilitarne la funzione difensiva. In seguito, nel XV secolo, passò ad essere una prigione, per poi riprendere nuovamente il ruolo di torre di guardia. 

A titolo di curiosità bisogna ricordare che il primo volo della storia è stato realizzato proprio da quest´emblematica torre. Il turco Hezarfen Ahmet Çelebi riuscì a realizzare il primo viaggio aereo grazie a una complessa maccchina fatta di legno e tele, intorno al 1630. Il volo iniziò alla Torre di Galata e terminò sulle colline di Üsküdar.

Durante gli anni Sessanta la torre è stata completamente restaurata, e l´originale di legno è stato sostituito da una copia in cemento, preparandolo per essere aperto al pubblico, e dotandolo anche di una caffetteria e di un ristorante nella parte superiore. Divenne così uno dei punti preferiti dai turisti.

En la década de 1960 la torre sufrió una reforma completa, que sustituyó el interior original de madera por hormigón y se preparó para ser abierta al público. Se construyó una cafetería y un restaurante en la parte superior y se convirtió en uno de los lugares preferidos por los turistas que visitan cada año la ciudad.

Oggi la torre è alta 66,9 metri con nove piani, dimensione che le valse il titolo di edificio più alto della città quando venne costruita. La base della torre si trova 35 metri sopra il livello del mare, e questa caratteristica rappresentava un vantaggio strategico importante per la sua funzione di torre di guardia.

La zona dell´osservatorio, dove si trova il ristorante, si trova a 51,65 metri d´altezza, e offre una vista magnifica di Istambul, con il Corno d´Oro, il Bosforo e l´Isola Principe sullo sfondo, dietro la parte della città che nella peculiare situazione geografica di Istanbul.

Il ristorante, oltre a un menù di cucina internazionale composto da piatti turchi e di altri paesi, propone notti di spettacoli folklorici tradizionali turchi che affascineranno i visitatori della torre.

Salire fino alla cima della Torre di Galata non è più difficile che in altre torri della stessa altezza, ma durante l´ultimo restauro sono stati installati anche due ascensori che rendono la salita e la discesa più facili.

La Torre de Galata è visibile da molti punti di Istanbul grazie alla sua altezza, e la sua presenza regala alcune delle viste più impressionanti della città.

Sepelaci Only-apartments Author
Sepelaci

Per scoprire la storia della Torre di Galata, insieme al resto di questa magnifica città turca, è meglio sapere quali sono le zone più tranquille per affittare appartamenti a Istanbul ´ title=´appartamenti a Istanbul´ target=´_blank´>appartamenti a Istanbul ">appartamenti a Istanbul ´ title=´appartamenti a Istanbul´ target=´_blank´>appartamenti a Istanbul ">appartamenti a Istanbul ´ title=´appartamenti a Istanbul´ target=´_blank´>appartamenti a Istanbul ">appartamenti a Istanbul ´ title=´appartamenti a Istanbul´ target=´_blank´>appartamenti a Istanbul ">appartamenti a Istanbul e godere così di tutto ciò che è alla portata dei visitatori.

Contattami 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :