Magazine Attualità

La Turchia in un bicchiere di çay

Creato il 27 settembre 2012 da Istanbulavrupa

La Turchia in un bicchiere di çayNelle mie periodiche scorribande sul web a caccia di strafalcioni e pregiudizi sulla Turchia ogni tanto m’imbatto, invece, in narrazioni e considerazioni che meritano un’attenta lettura. E’ il caso, ad esempio, del racconto di viaggio – prevalentemente in Cappadocia, da quel che intuisco – di Massimo e Silvia: La Turchia in un bicchiere di çay.

C’è qualcosa che però mi sfugge. I due viaggiatori, infatti, sono stati conquistati dal çay e dalla cultura che vi ruota interno, lo dicono esplicitamente:

Anche quando ci riposiamo su di una panchina al’ombra di un albero, e intorno non si vede nessuno, passa qualche minuto e si materializza una figura davanti a noi con un vassoio: “volete del çay?” Rifiutare significherebbe non gradire la bevanda in sé, ma soprattutto non gradire la compagnia di colui o colei che ce la offre, in questa maniera abbiamo assaggiato svariati gusti di çay, e conosciuto persone con cui confrontarci.

Quel che mi sfugge è: ma quali sarebbero questi “svariati gusti di çay”?


Filed under: Turchia Tagged: çay, bicchieri a forma di tulipano, Massimo e Silvia, racconti di viaggio sulla Turchia, té turco

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :