Magazine Società

La vendetta dello yogurt

Creato il 07 febbraio 2013 da Luciusday
Si pensava, in realtà, che si fosse cacciato in qualche grosso guaio. Che le sue abitudini alimentari ne avessero compromesso la vita e l'esistenza per sempre. Credevamo che non l'avremmo mai più visto, con la sua aria tra il sornione, il malinconico e l'accigliato mentre mangia beve si nutre seduto sul muretto vicino al Geldautomat, all'inizio dell'università. Che non avrebbe più portato con sé i suoi coniglietti di plastica in miniatura, così carini e che tanta compagnia gli tenevano. Ritenevamo che non avrebbe mai più preso a calci bottiglie di vetro che si trovassero nella sua traiettoria, colto da un impeto di rabbia e accigliato di non trovare la strada libera e pulita. Che il suo amico Pfandsammler avrebbe potuto raccogliere tranquillamente i rimasugli lucrativi di qualche studente maleducato e malaccorto. Il cassiere del discount ALDI già era preso dalla disperazione, quando non l'aveva più visto recarsi a fare il suo carico quotidiano di birra e yogurt, da consumarsi rigorosamente insieme (da cui l'equivoco verbale poco più su).
Ci sbagliavamo.
E' tornato, si aggira per le strade universitarie con aria acida, ubriaca e famelica, guarda di sottecchi tutti quanti ed è più cattivo che mai.
Attenti a voi. Müller, il filosofo dello yogurt è tornato e non vi risparmierà, neanche per il carnevale.
Pulchra vobis;)
LuciusDay

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La “Contaminazione”

    ABBONATI AL BLOG “LA FUGA DEI TALENTI”! SOTTOSCRIVI L’OPZIONE CLICCANDO “FOLLOWING” IN FONDO A QUESTA PAGINA! Tra le iniziative che stanno fiorendo, in questo... Leggere il seguito

    Da  Fugadeitalenti
    ITALIANI NEL MONDO, SOCIETÀ
  • €, la nuovaluta

    nuovaluta

    La principessa fenicia Europa sarà il nuovo disegno dell’euroArriva il primo restyling dell’euro con disegni, colori e una filigrana diversi. Leggere il seguito

    Da  Simone D'Angelo
    SOCIETÀ
  • La villanella

    L'asilo di Sofia confina con un ospizio, e succede a volte che vengano organizzate attività in comune.Oggi all'ospizio c'era in programma il concerto di un... Leggere il seguito

    Da  Stefanod
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • La felicità

    felicità

    Una di quelle domande a cui, su due piedi, non si sa come rispondere: "Papà, che cos'è la felicità?". L'argomento è talmente soggettivo, uno può essere felice... Leggere il seguito

    Da  Cristiano
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • La parola

    parola

    Può capitare che una parola mi ossessiona. La leggo ovunque; su un articolo di giornale, in un libro, su una rivista, e addirittura la ascolto dappertutto.... Leggere il seguito

    Da  Kaosblu
    SOCIETÀ
  • La corruzione

    corruzione

    LA CORRUZIONE Non si può pensare che i corrotti preparino il proprio funerale, specie se è politico.. Ma i non corrotti no! In qualsiasi settore si trovino ad... Leggere il seguito

    Da  Speradisole
    SOCIETÀ
  • La sera

    sera

    E quando malinconica la serascende sui prati erbosi e imbruna il mare,quando al riposo anela ogni animale,tutto si quieta, tristezza al cor m’ assale. Leggere il seguito

    Da  Dino Licci
    CULTURA, RELIGIONE, SOCIETÀ, STORIA E FILOSOFIA

Magazine