Magazine Ciclismo

La vita . . .

Creato il 10 maggio 2011 da Andreasport

La vita . . .

WOUTER WEYLANDT

WOUTER WEYLANDT:Professione: ciclistaetà: 26 anniil figlio nascerà a Settembre
Andrea TomèPassione: ciclismoetà: 35 anniLa figlia nascerà ad Agosto
Non ho mai sentito più vicino di così la scomparsa di un atleta. 
La vita . . . certe volte ti mette davanti cose che ti fanno pensare e anche se succedono lontane migliaia di chilometri, e a persone che non hai mai visto e mai sentito il suo nome, ma le senti nel cuore e questa per me è stata come se lui era un mio amico. Tante cose ci univano, come anche il diventare padri . . . questa è la tragedia. Il suo lavoro lo ha portato via alla sua famiglia che tranquilla lo amava per la persona che era e non perché pedalava e quindi farà fatica a comprendere che nel ciclismo si può anche morire.
La vita . . .

La vita . . . mi ha insegnato che non sei tu a decidere cosa succederà domani, ma che è tutto già scritto. Per ogn'uno di noi lassù c'è una candela, e quando quella candela finisce non puoi farci niente. Ci sono candele che finiscono giovani perché era corta e non conta se eri tanto felice . . . ci sono candele che finiscono ad un passo dalla gioia . . . ci sono candele che finiscono dopo una vita di sacrifici e che al momento di riposare la fiamma si spegne . . . ci sono candele che si spengono quando meno te l'aspetti, all'improvviso . . . ci sono candele che tante persone vorrebbero spente ma che rimangono accese . . . non siamo noi a decidere quando si spengono le candele.
La vita . . .

La vita . . . mi ha dato tante gioie e dolori, ma non puoi non vivere per aver paura che si spenga la candela, quello che alimenta la fiamma e la gioia della vita, la tua sposa, la tua famiglia e la tua figlia in arrivo, ma anche il ciclismo, perché la fiamma è alimentata dalle gioie del cuore, ma quando si deve spegnere si spegne.
La vita . . .

Ciao caro amico WOUTER WEYLANDT mi hai fatto capire, ancora una volta, quanto sia bello vivere ma che le candele a volte si spengono troppo presto!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines