Magazine Diario personale

La vita delle donne è difficile #1

Da Micamichela @micamichela
Poi dice che le donne sono sempre acide.
Per forza.
Mai qualcosa che ti dia soddisfazione.
Problema n. 1 della donna: Il peso.
Che la donna sia accoppiata o non accoppiata, le probabilità che sia contenta del proprio corpo sono circa dello 0.75%, come hanno calcolato gli studiosi di una famosissima Università del Winsconsin. Per una volta, l'uomo non c'entra: la donna non vuole dimagrire per lui (semmai per fare invidia alla sua ex) o per essere sana, ma per potersi vestire come le piace, imitando le modelle asiatiche del lookbook di Zara senza sembrare un insaccato. C'è da dire che parte del restante 99.25% non avrebbe bisogno di dimagrire, ma niente glielo toglierà dalla testa e cercherà comunque di farlo.
Ma mentre alcune di queste donne si lamentano del proprio corpo tenendo in una mano il pacchetto extra di Fonzies e nell'altra il Kinder bueno, ce ne sono altre che vanno in palestra e sudano come delle stronze, non mangiano pane da mesi e si comprano le gallette di riso e i cereali Vitasnella da tenere sulla scrivania per avere qualcosa da sgranocchiare nei momenti in cui vorrebbero correre in cucina a velocità 9.8 km/h del tapis roulant e pucciare i grissini Fagolosi nel vasetto della Nutella (ogni riferimento a cose/persone è assolutamente casuale).Ora, a queste povere donne gliela vogliamo dare un po' di soddisfazione? NO!
Prima cosa: quando dimagrisci, le prime ad andarsene sono le tette. E grazie, se nonostante tutto devo tenermi il culo a là J.Lo tanto valeva che mi lasciassi almeno le tette. Che poi, il calo delle tette è l'unica cosa di cui ti accorgi, perché ce le hai davanti ed hai la prova pratica del reggiseno che balla. 
Seconda cosa: l'ago della bilancia non si sposta mai. No dai, all'inizio si sposta, quando hai appena iniziato la tua opera di infighettamento e sei tutta piena di entusiasmo. Ma poi, quando passano i mesi e la voglia inizia a calare, nel momento in cui avresti bisogno della spinta? Basta.
Perché sì, fare movimento ti modella il corpo e tonifichi e tutto, però ATTENZIONE, il muscolo pesa più della ciccia molle, quindi la donna, che si pesa 7 volte al giorno sperando di vedere la lancetta spostarsi verso la sinistra, resta fregata. E a volte nemmeno i jeans ti aiutano, perché magari l'interno coscia è meno molle e quando tiri la gamba senti un sacco l'adduttore sul davanti, ma il volume resta lo stesso.
Chi l'ha decisa questa cosa? In fondo non era tanto difficile fare in modo che la prima cosa ad andarsene fosse l'interno coscia e che il muscolo pesasse tipo metà della ciccia: ne avremo guadagnato tutti, in termini di donne sorridenti e soddisfatte. 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • La notte

    è buia. Ma la notte spesso ha una luce così forte che potrebbe illuminare uno stadio. La vera luce è quella che hai dentro alla mente, dentro di te. Leggere il seguito

    Da  Dreamwriter
    DIARIO PERSONALE, LIBRI, RACCONTI, TALENTI
  • La domanda

    domanda

    È nato prima l'uovo o la gallina?La risposta ci sarebbe anche, ma purtroppo non ci è data a sapere.Questo perchè gli unici depositari di tale risposta erano i... Leggere il seguito

    Da  Bittershadow
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • La maledizione dell'eye liner

    maledizione dell'eye liner

    La domanda ha smesso ormai da tempo di essere "perchè io non riesco a metterlo?" per diventare "perchè ca**o voi sapete metterlo?". Leggere il seguito

    Da  Giovanna
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • La perdita dei valori...

    perdita valori...

    Sono le 23.45, e sono seduto davanti al mio MacBook con la voglia di scrivere qualcosa. Capita spesso che ho voglia di scrivere e non so quale argomento... Leggere il seguito

    Da  Dreamwriter
    DIARIO PERSONALE, LIBRI, RACCONTI, TALENTI
  • La parrucchiera

    parrucchiera

    Ho sempre sognato di fare la parrucchiera Tagliare quei fili lunghi attaccati alla testa Accorciare un tratto di vita per modellarlo Per cambiare rotta Questo... Leggere il seguito

    Da  Olivierifrancesco
    CULTURA, DIARIO PERSONALE, MUSICA, RACCONTI, TALENTI
  • La Paura

    Paura

    Ricordo di quando calava la sera, quando ogni uscio si chiudeva, il cuore già tremava per l'imminente arrivo di...LEI! La Paura. Leggere il seguito

    Da  Galadriel
    DIARIO PERSONALE, POESIE, RACCONTI, TALENTI
  • La toscana secondo me

    Dovete sapere che io amo la Toscana.Schifosamente.Ho una passione per la toscana e i toscani. Mi piace l'accento.Schifosamente, parte seconda. Leggere il seguito

    Da  Giovanna
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI

Dossier Paperblog