Magazine Motori

La Williams ha molto da imparare sulla power unit Mercedes

Da F1news @F1Newsinfo

Massa-Williams_test_jerez_day3 (1)Il team Williams in questa stagione è passato dai motori Renault a quelli Mercedes e almeno viste le prime prove, la scelta pare azzeccata.

Certo, il tempo dirà se la scelta è stata quella giusta, ma in squadra c’è un certo entusiasmo soprattutto per il rapporto di collaborazione che si è instaurato con i tecnici Mercedes.

“Siamo molto soddisfatti del rapporto che abbiamo con la Mercedes” ha dichiarato Rod Nelson, responsabile dei test della Williams. “Loro vogliono che facciamo cose buone, sono molto felici quando facciamo chilometri e fanno del loro meglio per aiutarci e garantirci di raggiungere i nostri obiettivi.”

“Di solito una squadra che acquista i suoi motori ha i ragazzi del motore in un lato del box e i ragazzi della squadra nell’altro ed i contatti tendono ad essere rari. Ma è diverso oggi perché gli ingegneri di entrambe le parti non si fermano a discutere del motore. Stiamo ancora scoprendo come è questo motore, ma non è ancora chiaro.”

“Tecnicamente, impariamo un sacco di cose che non ci aspettavamo di imparare. Ci sono alcune cose che abbiamo pensato importanti e che alla fine non lo sono. L’area in cui stiamo lavorando di più attualmente è il motore. A volte noi non sappiamo nemmeno da dove viene l’energia e come ottimizzare tutto questo, non è facile. Ci sono un sacco di cose nuove e ci sono certamente elementi che abbiamo trascurato di cui non ci rendiamo nemmeno conto.”


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :