Magazine Lavoro

Lavoro in nero: meglio di nulla?

Creato il 20 settembre 2010 da Gbergna

Lavoro in nero: meglio di nulla? certo… meglio che stare a casa e alzarti la mattina vedendo gli altri che fanno qualcosa mentre tu aspetti l’occasione per avere una vita “regolare”.
Meglio di nulla: sempre meglio pagarsi almeno l’affitto e poi si vedrà quello che si dovrà pagare tra una settimana.
Meglio di nulla: sempre meglio che imboccare una strada che potrebbe essere quella dell illegalità o del vizio.
Meglio di nulla: sempre meglio che quando vai a dormire non dormi, ma per lo meno sai che con quel poco che ti ritrovi, puoi mantenere accesa una piccola speranza.

Lavoro in nero: ti strappa l’incentivo del fare e ti fa passare la voglia di essere altruista, ma questo è soggettivo. Il lavoro nero è una piccola scorciatoia per restare a galla con una ciambella mezza sgonfia, ma il tempo passa e se non hai imparato nel frattempo a nuotare, maledirai ancora di più quel giorno in cui ti sei messo in gioco ancora una volta pur sapendo di lavorare senza sapere se prenderai uno stipendio (in nero) oppure no.

E allora che fare? Meglio di nulla ma impariamo a nuotare senza affogare prima del tempo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine