Magazine Calcio

Lazio – Milan Live

Creato il 22 settembre 2010 da Gianclint

Vi possiamo anticipare, grazie alle nostre fonti, che Reja ha pronta una contromossa a sorpresa per fermare la corazzata Milan, la marcatura a uomo su Pirlo. Come dite? Son quasi 10 anni che tutti i nostri avversari l’hanno capito tranne gli allenatori del Milan? Vabbé Reja ci è arrivato ora e quindi? Vogliamo dargli del tardo? Non lo so, ditemi voi… Un po’ di rispetto!

In questi tempi pieni di insicurezze e di dubbi, una certezza rimane. La D’Amico resta sempre una bella gnocca.

I tifosi laziali non si fidano del troppo milanismo di Brocchi, pensano che possa “giocare per il Milan”. Di contro la società rossonera, per calmare gli animi dei biancocelesti, ha ben pensato di imporre la presenza di Pirlo, Seedorf e Gattuso, tre che sicuramente non giocheranno per la Lazio, ma altrettanto sicuramente non giocheranno per il Milan. I tifosi laziali sono più tranquilli.

E quella del  Milan:

C. Abbiati, I. Abate, A. Nesta, T. Silva, G. Zambrotta, G. Gattuso, A. Pirlo, C. Seedorf, P. Boateng, Z. Ibrahimovic, Ronaldinho

Ecco in definitiva la formazione della Lazio:
F. Muslera, L. Cavanda, G. Biava, A. Dias, S. Radu, C. Brocchi, C. Ledesma, S. Mauri, M. Bresciano, Hernanes, S. Floccari

Abate a destra e Zambrotta a sinistra saranno i terzini, a riposo Antonini.

Boateng gioca. Esterno destro dell’attacco. Cioè, piuttosto che cambiare formazione… Quanto ancelottisimo in questi giorni, quanto!

Ricordiamo che l’arbitro di stasera è Banti e che il Milan non vince in trasferta da 4 giornate, intanto ci fanno sapere che l’aquila laziale che ha spiccato il volo prima della partita, è andata a covare l’uovo in testa di Galliani.

La probabila formazione: Boateng in panchina. Gattuso e Seedorf titolari. Cambiamo canale e torniamo a vedere i Pooh a Tokelau.

No scusate ci siamo sbagliati, stavamo guardando Rock TV grandi classici!

Eccoci ragazzi pronti per  commentare il concerto dei Pooh a Tokelau!

Share/Bookmark


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines