Magazine Cucina

Le belle torte "americane"... Ricetta MMF (Marshmallow Fondant).

Da Dulcisinfood @dulcisinfood
Da buona seguace di programmi di cucina ne seguo di ogni tipo, e sicuramente anche a voi sarà capitato di imbattervi ne "Il Boss delle torte" o altri programmi americani, e vedere la preparazione di quelle spettacolari torte che più che torte sembrano sculture!
Rivestite di quella bella pasta liscia, bianca o colorata, che le rende piccole opere d'arte. La copertura può essere preparata in vari modi e con vari ingredienti: può essere cioccolato plastico, pasta di zucchero o MMF (Marshmallow Fondant). Quest'ultima copertura è realizzata con i Marshmallow, cilindri morbidosi di zucchero, bianchi o colorati, ed è la copertura che più spesso uso per le torte, al contrario di quanto si pensi molto semplice da realizzare.

INGREDIENTI
  • 150 gr di Marshmallow
  • 350 gr di zucchero a velo (più altro zucchero a velo q.b. per lavorare la pasta e stenderla sulla spianatoia)
  • 3 cucchiai d'acqua
Io per comodità e velocità sciolgo i Marshmallow insieme ai 3 cucchiai d'acqua nel microonde, metteteli in una ciotola e lasciateli pochi secondi a 600 watt finchè si sciolgano e diventino una bella crema lucida. Quando saranno completamente sciolti versate la crema ottenuta su una spianatoia cosparsa di zucchero a velo. 

Aiutandovi con altro zucchero a velo impastate il composto fino ad ottenere un panetto compatto, morbido e gommoso al punto giusto. Vi accorgerete che è pronto quando, spingendo con un dito sul panetto, rimane la sua forma. 

Il MMF va conservato ben chiuso nella pellicola da cucina per evitare che a contatto con l'aria si indurisca, ma se ciò dovesse accadere, al momento di stendere la pasta, basta passarlo pochi secondi al microonde e tornerà morbido. Il MMF, a seconda dell'uso, può essere colorato a piacimento per adattarsi a qualsiasi decorazione. Da preferire, a mio giudizio personale, i coloranti in gel o in pasta a quelli liquidi.
Suggerimenti: Per esperienza personale, prima di preparare il MMF, munitevi di una quantità sufficiente di zucchero a velo, poichè nelle ricette che comunemente trovate in rete specificano una certa quantità di zucchero a velo da incorporare ai Marshmallow, ma non specificano che ce ne vuole un'infinità per stendere il fondente e per evitare che si appiccichi alla spianatoia!!! Soprattutto evitate l'errore di polverizzare il comune zucchero semolato per sostituire lo zucchero a velo, non è per niente la stessa cosa, il fondente risulterebbe granuloso e l'effetto sulla torta sarebbe completamente diverso! Eccovene un esempio...

Questa è la torta che lo scorso anno ho preparato per il compleanno della mia amica Monica. Rimasta sprovvista di zucchero a velo, essendo alla mia primissima esperienza con il MMF, ho optato per la polverizzazione del comune zucchero. Potete notare l'effetto granuloso assunto dal fondente, non proprio bellissimo da vedere, di sicuro non d'effetto come quello liscio.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines