Magazine Bambini

Le coccole musicali

Da Mammolina
LE COCCOLE MUSICALI Una mamma il suo bambino e una filastrocca.
Un incontro fatto di parole, di ritmo, di contatto.Piccoli riti per stare insieme, questo sono in sostanza le Coccole Musicali.
Sono le ninna nanne, le canzoncine della tradizione tramandate a voce tra generazioni. Nelle coccole musicali alle parole e alla voce si uniscono gesti, movimenti che implicano il contatto corporeo stretto con il piccolo. Sono gesti che raccontano, suggeriscono, avvicinano.
Non si tratta delle canzoncine moderne, tanto amate da noi mamme.
Il mitico Coccodrillo come fa, La vecchia fattoria, Whisky il famoso e furbo ragnetto sono canzoncine che divertono, che stimolano l'imitazione, che mettono allegria, che raccontano di personaggi strani e di situazioni irreali ma le coccole sono un'altra storia.
Le filastrocche delle tradizione raccontano di mamme e bambini, di pappe e di cose quotidiane che il bambino facilmente può trovare intorno a sè.
I ritornelli ripetuti rassicurano, nelle coccole il gesto non è solo da imitare, ma implica contatto, è un'occasione di coccola appunto e quando l'occasione si ripete, come il ritornello, il bambino impara ad attenderla con gioia. Ed è bello aspettarsi una COCCOLA.
Chissà quante coccole conoscete anche voi senza saperlo...Coccole che giocano con le parti del viso, con i piedi, con le mani, con il corpo intero.Coccole che consolano, da cantare con il piccolo sulle gambe, o utilizzando le mani per raccontare...basta pensare al nostro passato da bambini e recuperarne qualcuna...
A me sono venute in mente "Cavallino arrò arrò", "Staccia buratta", "Mano mano ruota", "Piso pisello"...che ne sono centinaia, diverse anche da zona a zona...
Vi lascio di seguito la mia Coccola Musicale preferita con le istruzioni per l'uso, se qualcuno ricambia, mi fa molto piacere, visto che le coccole non sono mai troppe.
"Facciamo la pizza"
Per fare la pizza prendiamo un sacco di farina( La mamma prende il piccolo portandolo su un piano, sul letto, su un tappeto, portandolo su una spalla tipo sacco)
E ora versiamo la farina( si distende il bambino a pancia in sù)
Facciamo un buchino (girare con le dita intorno all'ombelico)
Si aggiugono il lievito e l'acqua(Toccare l'ombelico allargando le dita per creare la sensazione del liquido che si spande)
E ora impastiamo tutto bene bene( con le mani la mamma smuove e massaggia tutto il corpo del piccolo)
Ora stendiamo la pasta col matterello( rotolare più volte il bambino da fianco a fianco)
mettiamo il pomodoro( con i polpastrelli picchiettare qua e là il bambino)
Poi aggiungiamo i capperi...e tutti gli ingredienti che vi suggerisce la fantasia
(toccare il bambino con gesti adatti agli ingredienti scelti)
Ora mettiamo la pizza in forno
( girare il bambino sulla pancia)
Poi quando è cotta ne mangiamo un angolino e gnam gnam non ne lasciamo neppure un pezzettino!
( fare finta di mordicchiare il piccolo....fino a sciogliersi in un abbraccio....)
la pizza è fatta e Buone Coccole!
Per chi volesse approfondire l'argomento o trovare una raccolta di coccole musicali vi consiglio il bel libro di Penny Ritscher "Le coccole musicali-giochi ed attività musicali per bambini da 0 a 5 anni." Edizioni il capitello.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le lampade

    lampade

    Le lampade in plastica dalle forme più svariate. L'orsetto per le camerette, il robottino per lo studio,le sagome di vasi per il giardino e i balconi. La luce... Leggere il seguito

    Da  Moineeversetti
    BAMBINI, FAMIGLIA
  • Le ghette

    ghette

    Qualcuno forse si è dimenticato di questo accessorio, qualcuno non l'avrà neanche mai visto.Nulla di più facile considerando che ormai gli unici ad indossare... Leggere il seguito

    Da  Mauser
    MODA E TREND
  • Interrare le auto, pedonalizzare le strade

    Interrare auto, pedonalizzare strade

    Salutiamo con enorme soddisfazione la nascita del nuovo blog Pro Pup Roma. Finalmente una voce fuori dal coro che si leva a difesa di opere sacrosante, contro l... Leggere il seguito

    Da  Riprendiamociroma
    SOCIETÀ
  • Le mutande per le mani

    mutande mani

    Si chiamano Handerpans e sono proprio quello che immaginate...Mutande per le mani!Certo c'è chi obietterebbe hce sembrano dei guanti,ed invece no...sono... Leggere il seguito

    Da  Decorazionisegrete
    CURIOSITÀ
  • Le T-shirt con le celebrità censurate

    T-shirt celebrità censurate

    Visti e RivistiLe T-shirt con le celebrità censurate.A PrestoM.M. Leggere il seguito

    Da  Mademode
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Le donne vere hanno le curve

    donne vere hanno curve

    Titolo originale: Real Women Have Curves Nazione: Usa Anno: 2002 Genere: Commedia/Drammatico Durata: 90′ Regia: Patricia Cardoso Titolo stuzzicante... Leggere il seguito

    Da  Sophielamour
    CINEMA, CULTURA, PER LEI
  • Le colpe della Chiesa, le nostre colpe…

    colpe della Chiesa, nostre colpe…

    C’era una volta una chiesa assoluta, intollerante ed inquisitoria; oggi c’è una chiesa, e sto parlando sopratutto della chiesa cattolica,  che cerca  di... Leggere il seguito

    Da  Dallomoantonella
    CULTURA, SOCIETÀ

Dossier Paperblog