Magazine Cucina

Le crostate dell'Artusi

Da Patiba @patiba1
Le crostate dell'Artusi 616. Crostate dell'Artusi

Per crostate io intendo quelle torte che hanno per base la pasta frolla e per ripieno le conserve di frutta o la crema. Prendete la dose intera
della ricetta del n. 589, o la metà della ricetta A, e in ambedue servitevi, come si è detto, di un uovo intero e un torlo; ma prima di metterli nella pasta frullateli a parte e, per risparmio, lasciate indietro un po' d'uovo che servirà per dorare la superficie della crostata. Alla pasta frolla che deve servire a quest'uso sarà bene dare un qualche odore come quello di scorza di limone o d'acqua di fior d'arancio; il meglio sarebbe servirsi esclusivamente della ricetta C.
Per formar la crostata spianate col matterello liscio una metà della pasta per avere una sfoglia rotonda della grossezza di uno scudo
all'incirca e ponetela in una teglia unta col burro. Sopra la medesima distendete la conserva oppure la crema od anche l'una e l'altra, tenendole però separate. Se la conserva fosse troppo soda rammorbiditela al fuoco con qualche cucchiaiata d'acqua. Sopra la conserva distendete a eguale distanza l'una dall'altra tante strisce di pasta tirata col matterello rigato, larghe un dito scarso, e incrociatele in modo che formino un mandorlato; indi coprite l'estremità delle strisce con un cerchio all'ingiro fatto colla pasta rimanente, inumiditelo coll'acqua per attaccarlo bene. Dorate coll'uovo lasciato a parte la superficie della pasta frolla, e cuocete la crostata in forno o nel forno da campagna.
Migliora dopo un giorno o due
Le crostate dell'Artusi

da Annabella 1978

Come si mangiano i dolci.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le rose salate

    rose salate

    Un’altra delle nostre preparazioni per il buffet che ha riscosso un buon successo sono state le rose di pasta sfoglia. E’ una ricetta facilissima , ma dal sicur... Leggere il seguito

    Da  Pranzodifamiglia
    CUCINA, RICETTE
  • Crostatine con le mele

    Crostatine mele

    Alla radio Manà e Santana stanno cantando "Corazon espinado". Sarà anche una canzone triste ma a me piace. Il ritmo mi mette allegria. Accendo il computer e... Leggere il seguito

    Da  Carlottad
    CUCINA
  • Le fave di cacao

    fave cacao

    le avete mai provate ad accostare a piatti salati?Ad esempio con zucca,melanzane,funghi,agnello,lepre, selvaggina in generale,pasta secca o fresca e tanto... Leggere il seguito

    Da  Loriana
    CUCINA, RICETTE
  • Saper mangiare: le alghe

    Le alghe rosse commestibili hanno le funzioni di eliminare le infiammazioni e favorire la diuresi, tonificare reni e cuore, abbassare la pressione e promuovere... Leggere il seguito

    Da  Rimmel
    CUCINA, RICETTE
  • Merenda con le mele

    Merenda mele

    Parliamoci chiaro.... le mele a merenda sono la cosa migliore, soprattutto per la merenda di metà mattina a scuola!! Una bella mela intera nello zaino, bio e... Leggere il seguito

    Da  Vale
    BAMBINI, CUCINA, FAMIGLIA, RICETTE, VEGETARIANA
  • tutte le ricette con le castagne

    tutte ricette castagne

    caldarroste via www.tuttiassunti.itIl consumo della castagna ha sfamato intere popolazioni durante le guerre, le carestie e anche in tempi recenti, ha permesso... Leggere il seguito

    Da  Dana Frigerio
    CUCINA
  • Caramelliamo le pere?

    Caramelliamo pere?

    Com'e facile caramellare le pere, per un dessert sempre perfetto, veloce e d'effetto 2 pere kaiser 10 cl di alchermes 5 cl di chartreuse 50 g di zucchero Burro... Leggere il seguito

    Da  Rimmel
    CUCINA, RICETTE

Dossier Paperblog

Magazine