Magazine Erotismo

Le donne di Plutonia: Christina Aguilera

Da Mcnab75

Le donne di Plutonia: Christina Aguilera

Pronti a scandalizzarvi? Io Christina Aguilera la adoro come donna e anche come cantante. Ne volete di più? L’ho anche vista in concerto e trovo che la sua voce sia bellissima, indipendentemente dal tipo di musica che fa, che può piacere o non piacere.
Nata nel 1980 a New York, di origini per metà irlandesi (da parte materna) ed ecuadoregna (da parte paterna). Adolescenza disagiata la sua, tra continui traslochi in giro per gli States e un padre, militare di professione, che la vessa con continui abusi fisici e psicologici.
Il talento però non le manca. Fa parte di quella generazione di cantanti nati grazie al Mickey Mouse Club, di cui però è forse l’unica a spiccare anche per bravura e non solo per sex appeal.
Debutta come cantante nel 1999 ed è subito successo. Da allora pubblica otto dischi (l’ultimo, Lotus, uscirà a novembre di quest’anno), fa ben quattro tour mondiali e si cimenta anche come attrice in diverse occasioni.
Negli ultimi anni la sua carriera sembra aver preso una china discendente, complici il divorzio e alcuni problemi con l’alcool. La cosa che però mi fa affezionare ancora di più a lei è un senso, uhm, di protezione che nasce dalla feroci critiche subite ultimamente. Critiche tecniche, musicali, etiche? No: critiche perché è ingrassata. A parte che a me sembra bellissima anche con qualche forma in più, trovo insopportabile l’ipocrisia di un mondo che a parole condanna l’anoressia e i problemi legati a un certo tipo di stereotipo femminile, salvo poi prendere in giro una ragazza di 32 anni solo perché non è più la magrolina filiforme di dieci anni fa.
Ma per piacere… Guardate queste foto, scelte volutamente tra quelle recenti, e ditemi un po’ se si merita gli epiteti che ho letto in giro per il Web.

Le donne di Plutonia: Christina Aguilera
Le donne di Plutonia: Christina Aguilera
Le donne di Plutonia: Christina Aguilera

Le donne di Plutonia: Christina Aguilera
Le donne di Plutonia: Christina Aguilera
Le donne di Plutonia: Christina Aguilera



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines