Magazine Cultura

LE EMOZIONI DIFETTOSE: ecco la scheda del libro

Creato il 23 settembre 2011 da Sarabooklover
Vi ricordate che qualche giorno fa avevo pubblicato l'anteprima di "Le emozioni difettose" di Laurie Halse Anderson? (per vedere il post precedente cliccate qui)
Oggi la case editrice ha rivelato la scheda completa del libro, eccola qui:
LE EMOZIONI DIFETTOSE: ecco la scheda del libroTitolo: Le emozioni difettose
Autrice: Laurie Halse Anderson
Traduzione: Sara Reggiani
Editore: Giunti Y
Data di pubblicazione: 5 Ottobre 2011
Pagine: 304
Prezzo: 14,50 euro
Sinossi:Kate Malone frequenta l’ultimo anno di liceo ed è bravissima in chimica. Ha fatto domanda di ammissione all’università più importante del paese e, in attesa della lettera di risposta, corre a più non posso, di notte e di giorno. Corre per punirsi, per annullarsi, per non sentire l’ansia e la rabbia che le aggrovigliano le viscere e per fuggire da quel dolore che ha il nome di sua madre, morta molti anni prima.
Quando però la casa dei vicini viene distrutta da un incendio, Kate è costretta a fermarsi per affrontare con coraggio se stessa e una realtà del tutto inaspettata.
Un’altra prova magistrale di Laurie Halse Anderson, scrittrice pluripremiata e considerata una delle dieci autrici di YA più influenti nel mondo, tra le pochissime capaci di descrivere il complicato universo dei teenager.
 Estratto dal libro:
Aspetto che tutti siano andati a dormire, poi m’infilo le scarpe da ginnastica ed esco. Le file di case che costeggiano la strada sono le pareti di un labirinto da cui sto cercando di uscire. È come se il mio respiro provenisse da un altro corpo. Ho paura di aprire la bocca e dire qualcosa, perché potrei mettermi a urlare. Mi sento come se mi avessero tagliato in tanti piccoli pezzi di Kate che sono tutti uguali a me, corrono come me, parlano come me, si comportano come dovrebbero, ma si sono persi in questo labirinto. Kate Cattiva – che mi sta sempre addosso – dice che il labirinto è sempre stato lì, sono io che adesso riesco a vederlo per la prima volta perché porto le lenti a contatto. Kate Buona non fa che dire cose senza senso, è ora di andare a dormire."

Il libro è stato giudicato dalla critica all’altezza del bestseller "Speak", e io sono curiosissima di leggerlo, non vedo l'ora e voi?

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :