Magazine Cultura

Le mani avanti

Creato il 27 novembre 2014 da Francosenia

raf1

Dal 21 novembre di quest'anno fino all'8 marzo del 2015, il pubblico potrà andare a Berlino, presso il Museo di Storia Tedesca, per visitare la mostra sulla "Rote Armee Fraktion" dal titolo "RAF: violenza terrorista".
"Il messaggio di questa esposizione nella capitale tedesca" - ha detto il presidente della Fondazione che gestisce il museo, Alexander Koch, nel corso di una conferenza stampa - " consiste nel ricordo delle vittime e nel dire a chiare lettere che non c'è alcuna giustificazione per la violenza e per il terrore."
Nella mostra, fra le altre cose, vengono mostrate al pubblico i resti dell'automobile dopo l'attentato esplosivo che costò la vita allo scienziato nucleare Karl Heinz Beckurts, nel 1986, e la moto usata dai due uomini incappucciati che aprirono il fuoco sul procuratore generale tedesco Siegfried Buback, a Karlsruhe, nel 1977.
I visitatori potranno anche vedere sequenze video e fotografie inedite, così come copie di manifesti e di opuscoli, distribuiti a Berlino Ovest fra il 1967 ed il 1970, che riproducono scene di violenza. L'impianto della mostra, centrata soprattutto sullo "Autunno Tedesco" (la crisi nazionale vissuta dalla Germania intorno al 1977), vuole porre la domanda su come si possa combattere la violenza terrorista senza presumibilmente mettere in pericolo la democrazia e, con fini auto-assolutori, propone documenti, brani audio e sequenze video per mostrare come sia politici che cittadini comuni si attivarono per fermare l'escalation di violenza, mantenendo allo stesso tempo un dibattito costruttivo.

RAF0


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Scambiarsi le figurine

    Scambiarsi figurine

    Lo Stato si è fuso col capitale. L'uomo è diventato merce. Nella religione dell'economia, viene venerato un solo dio: il denaro. Un solo ideale: lo sviluppo. Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    CULTURA, OPINIONI, SOCIETÀ
  • Disegnare con le forbici!

    Disegnare forbici!

    Sul fotomontaggio (Conferenza tenuta per una mostra di John Heartfield, nel 1938, a New York) di Günther Anders 1930. In un paese, non importa quale, un... Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    CULTURA, OPINIONI, SOCIETÀ
  • Le rovine del mondo nuovo

    rovine mondo nuovo

    TABULA RASA - Fino a che punto è auspicabile, necessario o lecito criticare l'illuminismo - di Robert Kurz Il vero oggetto della critica... Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    CULTURA, OPINIONI, SOCIETÀ
  • Le catene del pensiero

    catene pensiero

    Ragione sanguinosa 20 tesi contro il cosiddetto Illuminismo e i "valori occidentali" di Robert Kurz 1. Il capitalismo sta avanzando verso la... Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    CULTURA, OPINIONI, SOCIETÀ
  • LE RADICI DEL BUONISMO #società #solidarietà #comportamento

    RADICI BUONISMO #società #solidarietà #comportamento

    Nonostante sia entrato nell’uso della lingua italiana da meno di vent’anni, il termine buonismo indica una tipologia comportamentale che ha radici molto antiche. Leggere il seguito

    Da  Albertomax
    ATTUALITÀ, CULTURA, OPINIONI, SOCIETÀ
  • LE MANI SULLA CITTA’ #francescorosi #cinema #politica

    MANI SULLA CITTA’ #francescorosi #cinema #politica

    Premiato con il Leone d’oro come miglior film in concorso a Venezia nel 1963, Le mani sulla città, più che un film neo-neorealista, o politico, o di denuncia,... Leggere il seguito

    Da  Albertomax
    ATTUALITÀ, CULTURA, OPINIONI, SOCIETÀ
  • Le cattive utopie

    cattive utopie

    TABULA RASA - Fino a che punto è auspicabile, necessario o lecito criticare l'illuminismo - di Robert Kurz La rottura ontologica: la... Leggere il seguito

    Da  Francosenia
    CULTURA, OPINIONI, SOCIETÀ

Dossier Paperblog