Magazine Cultura

Le mie ultime letture

Creato il 27 marzo 2014 da Weirde

Le mie ultime letture

Visto quanto vi è piaciuta l’ultima citazione che ho fatto, non posso non parlarvi del romanzo da cui l’ho tratta, How to tame your duke di Juliana Gray.

Questo romanzo è il primo di una trilogia, Princess In Hiding:
1. How to Tame Your Duke (2013)
2. How to Master Your Marquis (2014)
3. How to School Your Scoundrel (2014)

La serie racconta la storia di tre sorelle, principesse di un piccolo stato germanico e vittime di un misterioso complotto. Rimaste orfane di madre in tenera età, e ora di padre (una di loro è anche rimasta vedova) le tre ragazze fuggono da loro paese e si rifugiano in Inghilterra da loro zio, il Duca di Olympia.

E’ chiaro che il Duca è un uomo con le mani in pasta, e una spia che coordina altre spie, come ad esempio la governante che aveva dato alle ragazze e che si è rivelata un prezioso alleato….ma non è chiaro esattamente chi siano i buoni e chi i cattivi e chi sia dietro agli attentati alla vita delle tre ragazze.

Così il Duca decide di nascondere le ragazze, travestite da uomini, presso degli uomini importanti ignari della loro identità, che però spera finiranno per…interessarsi a loro e proteggerle….

Come potete ben capire dalla trama principale questi libri non sono privi di difetti, anzi. Il fatto di travestire tre principesse giovani e belle da uomini senza che nessuno si accorga dell’inganno, non è molto plausibile come anche il fatto che i piani strampalati del duca sui loro futuri matrimoni funzionino così bene….ma ci sono anche buoni spunti e idee e i personaggi, alcuni in particolare riescono a catturare il lettore.

Ma vediamo più in particolare il libro How to tame your book, il libro che ho letto, gli altre due seguiti ancora mi mancano.

Ogni libro si concentra su una sorella e il primo è dedicato ad Emilie, quella di mezzo, la più timida e studiosa delle tre sorella, che però sotto sotto anela a grandi avventure.

 

image

Trama: Emilie viene piazzata dallo zio nella tenuta del Duca di Ashland, come tutore di suo figlio sedicenne, il brillante ma anche scanzonato Freddy.

Il Duca, ha mezzo volto sfigurato a causa di ferite di guerra subite in India, è monco, ha capelli color argento, è alto, muscoloso, forte, tormentato e possiede due letali occhi azzurri. Emilie non ha scampo, se ne innamora quasi subito.

Lui però abbandonato dalla moglie e ferito nello spirito non cerca avventure, visto anche che crede Emile un uomo, si accontenta una volta al mese di vedersi con una donna a pagamento in un hotel.

E qui partiamo con le cose poco plausibili, un mese, per caso, Emilie vestitasi da donna per incontrare la sua ex governante all’hotel per nuove istruzioni e informazioni sulla sorte delle sorelle, viene scambiata per la donna che deve intrattenere il duca e lei sta al gioco. Inizia così una serie di incontri, prima al buio e molto pudici, poi sempre di meno, tra i due. Il Duca si innamora della donna misteriosa senza riconoscerla nel tutore che vede ogni giorno, neppure quando lei si fa vedere senza benda sugli occhi e alla luce…… mah

Comunque sia alla fine la realtà viene svelata, ma sorgono altri piccoli intoppi che non sto qui a raccontarvi.

La mia opinione: Ora, inutile dire che la trama in sé non mi ha entusiasmato, ma il Duca mi ha conquista. Ferito nel corpo e nello spirito, prossimo ai quaranta, tormentato, galante, forte coraggioso e tenerone dentro, con difficoltà ad esternare i propri sentimenti…pigia praticamente tutti i miei bottoni, per quanto riguarda gli eroi romantici. Ama senza limiti una volta che si lasca andare fervidamente e costantemente e ha parole dolcissime per Emile.

Le scene d’amore poi, sono molto bollenti.

Avrei preferito una trama più realistica, ma lui e suo figlio Freddy sono valsi la pena da soli di leggere questo libro, per ora inedito in italiano.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le parti meccaniche nell'Officina

    parti meccaniche nell'Officina

    Come in un luogo di narrazioni, work in progress editoriale, collana innovativa, in Officina Marziani compaiono periodicamente brani che spiegano, presentano,... Leggere il seguito

    Da  Angeloricci
    CULTURA, LIBRI
  • Vendere senza le parole

    Vendere senza parole

    Eccoci qui con una nuova recensione, questa volta di un manuale: si tratta de “Vendere senza le parole“, interessante saggio scritto a quattro mani da Laura... Leggere il seguito

    Da  Studio83
    CULTURA, LIBRI
  • Le mani piu' belle

    mani piu' belle

    Vincitrice del concorso LE MANI PIU' BELLE: Francesca Ghiribelli.Avvolgenti vestiti su pellebramano baciaccendono cuorinarrano sognisu favole... Leggere il seguito

    Da  Francesca Ghiribelli
    CULTURA, LIBRI
  • Le vendicatrici – Ksenia

    vendicatrici Ksenia

    Carlotto è bravo, scrive bene, la trama si presta benissimo ad una serie TV: violenza, sesso, colpi di scena. Ksenia è arrivata dalla Siberia, tramite... Leggere il seguito

    Da  Missmaccabei
    CULTURA, LIBRI
  • Le battute, queste sconosciute

    battute, queste sconosciute

    Oggi siamo qui per una piccola lezione su un argomento che sembra ancora ignoto a molti autori: il conteggio delle battute, unità di misura oggi largamente usat... Leggere il seguito

    Da  Studio83
    CULTURA, LIBRI
  • TAG: le malattie letterarie

    TAG: malattie letterarie

    Buonasera, amici!Oggi serata di lettura, cercando di non pensare al fatto che quest'anno la possibilità di andare al Salone di Torino è sfumata miseramente. Leggere il seguito

    Da  Francikarou86
    CULTURA, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazines