Magazine Lifestyle

Le novità Wrenchmokees in Italia

Da Inazumaluke
Le novità Wrenchmokees in Italia
Che Hook Motorcycles di Bologna sia la concessionaria esclusiva dei prodotti Wrenchmonkees in Italia non è certo una novità per chi frequenta l'Inazuma Cafè. Che apra a metà luglio, potrebbe già interessare qualche appassionato. Che cosa significhi Wrenchmonkees, invece potrebbe incuriosire... Come le moto che sono in arrivo...
Monkey wrench in American English significa chiave a pappagallo ( in British English: spanner). Ebbene, da qui alla ragione sociale dei nostri eroi il passo è breve e non credo servano ulteriori spiegazioni. Potrebbe allora interessare la storia per la quale il nome di tale attrezzo deriverebbe dal suo inventore, tale Charles Moncky, che, nella seconda metà del diciannovesimo secolo ne avrebbe venduto il brevetto per soli 2000 dollari, morendo poi in povertà a Williamsburg, vicino Brooklyn. Ma trattasi di una leggenda metropolitana (come quella di un certo James Crapper inventore dello sciacquone... ehehehe). Gli studiosi (pensa te, controllano proprio tutto) ritengono per la maggior parte che il termine americano derivi invece dalla forma a testa di scimmia della chiave... Quella che per noi italiani è invece il becco di un pappagallo... Paese che vai...
Le novità Wrenchmokees in Italia
Sicuramente più interessanti per i miei 32 lettori potrebbero essere invece le moto che a breve saranno esposte da Hook. Sempre che non le abbiate già sbirciate sul blog dei Wrenchemonkees o che non ne abbiate letto sul blog di Hook Motor. Queste, comunque sono le prime foto scattate al furgone di Cedric in partenza da Copenhagen: si vedono le due Triumph (una Bonnie contemporanea e una di annata), mentre non ci sono tracce delle tre Honda Dominator, che sono davvero cuiroso di scoprire come siano riuscite dopo la cura danese...
Le novità Wrenchmokees in Italia
Le novità Wrenchmokees in Italia
Ai posters l'ardua sentenza...

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog