Magazine Cultura

Le osterie

Creato il 14 gennaio 2011 da Pioggiadinote

Le osterie 

A me piacciono gli anfratti bui
delle osterie dormienti,
dove la gente culmina nell’eccesso del canto,
a me piacciono le cose bestemmiate e leggere,
e i calici di vino profondi,
dove la mente esulta,
livello di magico pensiero.
Troppo sciocco è piangere sopra un amore perduto
malvissuto e scostante,
meglio l’acre vapore del vino
indenne,
meglio l’ubriacatura del genio,
meglio sì meglio
l’indagine sorda delle scorrevolezze di vite;
io amo le osterie
che parlano il linguaggio sottile della lingua di Bacco,
e poi nelle osterie
ci sta il nome di Charles
scritto a caratteri d’oro.

 

Alda Merini, Poesie (da “Vuoto d’amore”)

 

§

 



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le signorine di Wilko

    signorine Wilko

    Una delle operazioni letterarie più delicate è quella che riguarda la traslitterazione di un testo. Nella conversione da una forma all’altra è insita una perdit... Leggere il seguito

    Da  Viadellebelledonne
    CULTURA, LIBRI, PALCOSCENICO
  • Le spose cadavere hanno "cuori infranti e ossa spezzate"

    spose cadavere hanno "cuori infranti ossa spezzate"

    Lo Spazio Tertulliano si offre come un immaginario paradiso, un luogo di redenzione e (finalmente) di pace per tutte le donne vittime di violenze,... Leggere il seguito

    Da  Valed
    CULTURA, PALCOSCENICO, PER LEI
  • Le mie mani

    Un mare bianco, calmo, solcato da sottili onde di china blu da quatto soldi.Un sordo rintocco di campane le accompagna mentre, come abili ballerine, solcano il... Leggere il seguito

    Da  Raffy87
    ARTE, CULTURA, PALCOSCENICO
  • Congelate le dimissioni

    Congelate dimissioni

    Teatro Lirico: la programmazione 2011 affidata a Hubert Soudant. Congelate le dimissioni del sovrintendente Maurizio Pietrantonio Arriva Hubert Soudant. Leggere il seguito

    Da  Musicamore
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Le signorine di Wilko

    signorine Wilko

    L'estate era finita, benché sembrasse ancora lì.Matura.Odorosa di fieno e di bacche.Assistere ad uno spettacolo con la regia di Alvis Hermanis è sempre... Leggere il seguito

    Da  Bartleboom
    CULTURA, PALCOSCENICO, TEATRO ED OPERA
  • Il popolo non ha pane? diamogli le brioches!

    popolo pane? diamogli brioches!

    Genova - Teatro della Tosse"IL POPOLO NON HA PANE? DIAMOGLI LE BRIOCHES!"regia e testo di Filippo Timi e Stefania De Santiscon: Filippo Timi (Amleto), Paola... Leggere il seguito

    Da  Valed
    CULTURA, PALCOSCENICO
  • Le foto del saggio di giovedì

    foto saggio giovedì

    Il giornaledibarganews ha dedicato ai nostri saggi di fine anno un bell'articolo con tanto di foto, intervista e video; lo trovate qui. Un BRAVO! di cuore a... Leggere il seguito

    Da  Associazione Musica Barga
    CULTURA, MUSICA, PALCOSCENICO

Dossier Paperblog