Magazine Calcio

Le previsioni di Bagni

Creato il 24 giugno 2010 da Demopazzia

Ci voleva coraggio per ammettere che questa era la peggiore nazionale degli ultimi 30 anni e infatti nessun giornalista sportivo si è permesso il lusso di dirlo. Perché anche il più lucido dei cronisti in occasione del mondiale butta via anni di onorata professionalità e si abbandona al tifoso che è in se. E si sa, per il tifoso la propria squadra è sempre la migliore, merita sempre e comunque di andare avanti, pure se piena di brocchi o campioni in pensione. Il tifoso è sempre in guerra e la critica alla propria squadra non è ammessa durante la battaglia. Ora però, che la battaglia è finita, c’è da scommetterlo, anche i più pavidi avranno gioco facile a dire che è mancato il ricambio generazionale, che i migliori sono rimasti o in panchina o a casa, che la preparazione fisica era quella degna di una squadra di terza categoria, etc. Anche perché si sa già che Lippi non sarà il prossimo CT quindi non c’è neanche bisogno di lisciarselo per l’intervista in esclusiva o per il posto vicino nel volo della nazionale. Rimarranno memorabili le previsioni di Bagni. La Slovacchia non avrebbe dovuto fare la partita, avrebbe aspettato l’Italia nella sua metà campo, secondo l’ex giocatore del Napoli. Nella realtà la Slovacchia nel primo tempo fa un pressing asfissiante l’Italia non vede palla e va sotto di un gol. Sulle facce dei giocatori e dello staff tecnico solo sconforto e impotenza. Fino al fischio finale.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines