Magazine Bambini

Le scatole di cartone dei finlandesi

Da Infanziadelbambino

Questa notizia l’ho vista passare su internet un paio di giorni fa, mi ha incuriosita e ho voluto cercare qualche notizia in più, ed eccomi oggi a scriverne un post.
Ma vediamo dall’inizio…

Leggevo che i bambini in Finlandia dormono in una scatola di cartone e questa scatola è un dono del governo.
Ebbene si, alle donne in dolce attesa viene regalata una scatola di cartone con all’interno indumenti per i bambini e tanto altro tra cui un materasso e lenzuola in modo da poter utilizzare la scatola come lettino.

Ma vorrei entrare nel dettaglio.
Come si ottiene la scatola?
E cosa contiene?
La scatola di cartone viene donata alle donne in dolce attesa da 1938, è diventata una tradizione ed è stata ideata per dare a tutti i bambini un uguale inizio di vita siano essi di diverso ceto sociale.
In molti pensano che la scatola abbia contribuito ad abbassare il tasso di mortalità infantile della Finlandia. Le mamme possono scegliere tra la scatola e una sovvenzione di 140 euro, ma la maggior parte delle donne, anzi quasi tutte le donne finlandesi scelgono la scatola perché il contenuto vale di più.

Ok vediamo allora cosa c’è dentro questa scatola.
Ecco l’elenco completo:
Materasso, coprimaterasso, sottolenzuolo, copripiumino, trapunta con imbottitura.
Tuta, capello, guanti, stivaletti coibentati, abito con cappuccio e una tuta leggera, calze, body e tutine.
Accappatoio, asciugamani, forbicine per unghie, tubetot di crema, spazzola per capelli, spazzolino da denti, termometro da bagno, salviette.
Un libro illustrato e giochi per la dentizione.

Un bel pacco direi!

E’ stato meraviglioso ed eccitante riceverla, come prima promessa al bimbo”. Racconta Reija Klemetti 49 anni di Helsinki, che ha aperto la scatola con parenti ed amici che volevano conoscerne il contenuto, accessori e colori.

Il contenuto della scatola è cambiato negli anni, all’inizio, ossia negli anni 30 e 40 conteneva del tessuto perché le mamme cucivano da sole i vestitini per i bambini.
Negli anni 50 abiti già pronti. Nella seconda metà degli anni 60 apparve il sacco a pelo e oggi vi si trova all’interno anche un libro illustrato perché alcuni studiosi hanno notato che il libro ha incoraggiato i bambini a maneggiare i libri e poi a leggerli.

Mi piace molto questa storia della scatola di cartone e mi è piaciuto molto poterne scrivere un pezzettino per voi!! Buona lettura.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Masserie sotto le Stelle 2013

    Masserie sotto Stelle 2013

    Si è tenuta anche quest'anno la simpatica iniziativa dedicata alle masserie didattiche, agli agriturismi e alle aziende agricole di Puglia. Leggere il seguito

    Da  Marlenetrn
    FAMIGLIA, MATERNITÀ, MUSICA, PER LEI
  • Le paure dei bambini

    paure bambini

    Ben trovati e buon anno a tutti! Oggi parleremo delle paure dei nostri bambini. Per farlo ho deciso di partire dalla mail che mi ha inviato una mamma qualche... Leggere il seguito

    Da  Psytornello
    BAMBINI, MATERNITÀ, PER LEI, PSICOLOGIA
  • Temibili ma simpatiche: le gaffe!

    Povero Luca Giurato: in questo filmato colleziona una gaffe dietro l’altra. Ma a chi di noi non è mai capitato di fare una figuraccia? Leggere il seguito

    Da  Psytornello
    BAMBINI, MATERNITÀ, PER LEI, PSICOLOGIA
  • Le mamme non giocano

    mamme giocano

    Ho appena avuto un surreale scambio epistolare con una ragazzina di età non definita.Ordunque dovete sapere, lo ammetto senza vergogna, che durante le pause... Leggere il seguito

    Da  Slela
    FAMIGLIA, MATERNITÀ, SOCIETÀ
  • le dicerie sull’allattamento

    dicerie sull’allattamento

    Oggi vorrei dedicarmi alle dicerie sull’allattamento. Ve ne sono tante, ho voluto citare solo le più famose, ma sono sicura di averne dimenticata qualcuna. Leggere il seguito

    Da  Epochedimamma
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Ecco le foto del laboratorio di ieri!

    Ecco foto laboratorio ieri!

    Ed eccovi le foto delle realizzazioni di ieri al Laboratorio in Libreria! Le tre follettine, Martina, Giulia e Alice, hanno realizzato queste meravigliose... Leggere il seguito

    Da  Mcc
    HOBBY, MATERNITÀ, PER LEI
  • Regala un libro per le vacanze

    Regala libro vacanze

    Quando ho letto il post di Federica che raccontava la sua idea di “Regala un libro per le vacanze” mi sono subito illuminata: bellissima idea e ovviamente ci... Leggere il seguito

    Da  Ideamamma
    CREAZIONI, HOBBY, MATERNITÀ, PER LEI

Dossier Paperblog