Magazine Società

Le sviste dei Giavazzi che aiutano la crisi

Creato il 28 aprile 2014 da Artigianauta
Giovanni Passalilunedì 28 aprile 2014“La ragione, forse la più importante, che spiega perché i paesi dell’euro stanno impiegando tanto più tempo degli Stati Uniti a uscire dalla crisi riguarda le banche e, in particolare, la mancanza di credito. Questo è accaduto perché, negli interventi di politica economica successivi alla crisi, abbiamo fatto le cose nell’ordine sbagliato. Abbiamo cercato di ridurre i debiti e i deficit dei conti pubblici, dimenticandoci o quasi delle banche”. Toh, hanno sbagliato. Lo ammette tranquillamente, l’ineffabile duo Alesina-Giavazzi; e dalle colonne de Il Corriere della Sera continuano a dispensarci il loro verbo dell’ideologia liberista fallimentare e fallita. Ma il loro ultimo intervento, apparso in prima pagina sul quotidiano di via Solferino del 23 aprile, stavolta merita un’analisi dettagliata, poiché contiene un insieme raro di mezze verità e veri e propri capovolgimenti della realtà letta con gli occhi di un’ideologia: tutta merce utilissima per comprendere come il mondo vada al contrario.Hanno sbagliato, ammettono: perché successivamente alla crisi “abbiamo cercato di ridurre i debiti e i deficit dei conti pubblici, dimenticandoci o quasi delle banche”. Oibò, un piccola dimenticanza. Un’inezia, che volete che sia. Il risultato? “Ma senza credito un’economia non funziona e quindi non cresce, e senza crescita rimettere in ordine i conti è molto difficile”. Direi: la scoperta dell’acqua calda. Ma non lo sapevano prima? O si erano distratti? O lo sapevano benissimo? Viene alla mente una recente dichiarazione di Giorgio La Malfa, il quale ha raccontato di aver discusso con Padoa Schioppa sull’unione monetaria; ad un certo punto gli ha detto: ma non vi rendete conto che l’euro non può funzionare? E Padoa Schioppa rispose: credi che non lo sappiamo?http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2014/4/28/FINANZA-2-Le-sviste-dei-Giavazzi-che-aiutano-la-crisi/print/494469/

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Le stragi sommerse

    stragi sommerse

    La tragica scomparsa di Lorenzo, il bambino di Taranto di appena cinque anni colpito da un tumore al cervello, fa ritornare tristemente alla ribalta la question... Leggere il seguito

    Da  Vittoriano
    ATTUALITÀ, SOCIETÀ
  • Le Vele di Scampia

    Vele Scampia

    Nate come architettura innovativa le Vele di Scampia sono diventate nel tempo simbolo di degradoEra il 1962 quando uscì la legge 167 che prevedeva una serie di... Leggere il seguito

    Da  Simone D'Angelo
    SOCIETÀ
  • Le possibilità di Dragon

    possibilità Dragon

    Un altro volo di cargo commerciale raggiungerà presto la Stazione Spaziale Internazionale . Nel mese di settembre, è previsto l’avvio di Dragonavicella di... Leggere il seguito

    Da  Giuseppebenanti
    SOCIETÀ
  • Perdere le partite come le guerre

    Perdere partite come guerre

    Churchill : "Gli Italiani perdono le guerre come se fossero partite di calcio e le partite di calcio come se fossero guerre." E oggi, scorrendo le homepage dei... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • Le potenzialità dell'enzima Cas9

    Antibiotici convenzionali sono indiscriminati su ciò che uccidono, caratteristica che può portare a complicazioni per i pazienti e può contribuire ai crescenti... Leggere il seguito

    Da  Giuseppebenanti
    SOCIETÀ
  • Le Scapillate

    Eredi delle prefiche romane, erano chiamate così le donne che venivano assoldate, soprattutto in provincia, per vegliare i defunti, senza che questi fossero lor... Leggere il seguito

    Da  Antonio
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Le Osservazioni

    Osservazioni

    Da tempo mi mancava un libro come questo. Un romanzo che mi facesse venire proprio il gusto di leggerlo. Che mi regalasse un senso di bramosia tale da non... Leggere il seguito

    Da  Vocedelsilenzio
    LIBRI